CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Passione per il delitto”: dopo Parolario, in arrivo altri grandi big

Più informazioni su

La rassegna di Monticello Brianza, con scrittori di grande fama, scatta a fine mese. Il dettaglio di una manifestazione: prima volta in Italia per Pagan, unica data nazionale per il giallista spagnolo Marc Pastor. Hugues Pagan, Dominique Manotti, Marc Pastor, Asa Larsson, Juan Aparicio-Belmonte, José Rodrigues Dos Santos dall’estero. Massimo Carlotto, Mercedes Bresso, Valerio Varesi, Patrick Fogli, Elisabetta Bucciarelli, Gianfranco Nerozzi, Alfredo Colitto, Marco Vichi, Leonardo Gori, Fulvio Ervas, Marco Polillo, Michele Giuttari dall’Italia: sono alcuni dei cinquanta ospiti dell’ottava edizione del festival di narrativa poliziesca "La passione per il delitto" che si svolgerà dal 27 settembre all’11 ottobre 2009 a Villa Greppi, dimora storica con parco botanico di Monticello Brianza (Lecco). Organizzatori ormai pronti ad accogliere anche un pubblico sempre più numeroso ed interessato.
 
Hugues Pagan sarà per la prima volta in Italia, unica data di incontro con il pubblico, in occasione dell’uscita del film tratto da Dead end Blues (Meridiano Zero): Diamond 13, con Gerard Depardieu e Asia Argento, sarà nelle sale italiane dal 9 ottobre.
Unica data anche per Marc Pastor, noirista puro di Barcellona, che arriva a La passione per il delitto per presentare La maledetta, uscito per Giano, e per Juan Aparicio-Belmonte, di cui la casa editrice milanese Gran Vìa ha pubblicato Mala suerte e il recente Il delirante circolo degli uccelli ubriachi. Da Parigi arriverà un’altra noirista di grande livello, Dominique Manotti, mentre con José Rodrigues Dos Santos si parlerà di scrittura di genere portoghese e di temi ambientali. Asa Larsson, firma di prestigio del giallo svedese, sarà a Monticello Brianza per presentare Sentiero nero, il suo ultimo romanzo.
 

Tra gli italiani sono previsti incontri con Massimo Carlotto e il nuovo romanzo della serie l’Alligatore, il presidente della Regione Piemonte Mercedes Bresso che esordisce nella scrittura con un giallo di ambientazione piemontese, e altri nomi di rilievo della narrativa di genere: la milanese Elisabetta Bucciarelli, Patrick Fogli e Valerio Varesi, Marco Vichi, Leonardo Gori, Lorenzo Beccati e Alfredo Colitto in un testa a testa di medievalismo.
 

Quest’anno al festival si avvicenderanno 75 ospiti, di cui 52 scrittori (6 dei quali provenienti dall’estero), in 25 incontri, con la presentazione al pubblico di 50 libri. Saranno organizzati 10 laboratori e attività di coinvolgimento nella lettura dei più piccoli, mentre 10 artisti partecipano alla collettiva con opere legate al tema del festival, e altri due – Filippo Borella e Karin Freschi – insceneranno una performance per la giornata inaugurale. Inoltre i carabinieri del Nucleo Cinofili di Casatenovo faranno una serie di esibizioni per il pubblico.

Ogni iniziativa organizzata all’interno della manifestazione – incontri, laboratori, esercitazioni e corsi, mostre – è a partecipazione gratuita e basata sul lavoro di un gruppo di volontari che si occupa dell’ideazione e della realizzazione di qualsiasi contenuto dell’evento. Ulteriori informazioni sul sito ufficiale della rassegna: www.lapassioneperildelitto.it.

Più informazioni su