CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Di Chiara:”Siamo pronti per Viareggio. E giù le mani da Oscar…”

Più informazioni su

Il tecnico del Como alla vigilia della trasferta in terra toscana dopo il ko interno con il Novara:"Brevi merita rispetto, ma a volte ci sono scelte da fare". Tutti a disposizione, Ardito a casa. "Pronti. Certo che lo siamo. Abbiamo cercato di metterci alle spalle la sconfitta con il Novara, arrivata un pò per colpa nostra ed un pò per la terna arbitrale. Ma adesso dobbiamo pensare al Viareggio, ripescata a differenza nostra. Ma squadra temibile…". Stefano Di CHiara presenta così la sfida di domani pomeriggio (ore 15, stadio dei Pini) tra i toscani ed il suo Como. Che stamane ha rifinito la preparazione ad Olgiate e poi è salito sul pullman destinazione versilia. Per domani nessuna defezione. Gli acciaccati sono recuperati (Cozzolino e Facchetti in particolare) e non ci sono squalificati. "Bene – rilancia il mister – c'è solo l'imbarazzo della scelta…".

L'unico rimasto a casa è Andrea Ardito, non ancora giudicato pronto da Di Chiara. Ma lui, il ragazzo cresciuto a Como porima di approdare in serie A, scalpita e vuole esserci per domenica con il Perugia al Sinigaglia. Domani, intanto, si profila l'esclusione di Oscar Brevi, il capitano, nelle ultime gare non brillante come al solito. Il mister non conferma e non smentice, ma precisa:"Oscar è un professionista serio e merita rispetto. Giù le mani da lui, le critiche rivoltegli sono assurde ed immotivate. A volte, nelle partite, ci sono scelte tecniche da fare ed il compito spetta a me. Ma piano con i processi ad Oscar…".

Più informazioni su