CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Sprint a Campione, il colpaccio di Santambrogio alla “Tre Valli”

Più informazioni su

Il giovane erbese conquista il primo successo importante da professionista vincendo la classica che si è conclusa nella piccola enclave. Battuto Masciarelli. IN evidenza anche Luca Paolini nel finale. Uno sprint imperioso. Dopo una lunga fuga durata quasi 160 chilometri. E' un comasco, il giovane brianzolo Mauro Santambrogio (nato ad Erba, residente ad Inverigo) a vincere la prima prova del trittico lombardo di ciclismo, l'edizione numero 89 della "Tre Valli Varesine" che si è conclusa nel pomeriggio – sotto un caldo torrido – sullo strappo di Campione d'Italia. Per lui primo successo da quando è diventato "Pro" davanti ai suoi familiari ed agli amici arrivati da casa per sostenerlo. "E' bellissimo e quasi non ci credo.." ha spiegato in lacrime ai microfoni della Rai subito dopo l'arrivo. Santambrogio, che corre per la Lampre-Ngc di Cunego e Ballan, è entrato nella fuga giusta assieme ad altri 11 corridori dopo 30 chilometri dalla partenza. Con lui anche uno scatenato Luca Paolini, altro comasco, che si è messo in evidenza fino allo strappo conclusivo di Campione. Poi ha ceduto quasi di schianto. Il ciclista di Inverigo ha preceduto, in una volata ristretta, Francesco Masciarelli ed il russo Boacharov.

Più informazioni su