CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como, la Coppa Italia è subito indigesta: eliminazione a Ferrara

Più informazioni su

Azzurri fuori al primo turno contro una Spal più in forma. Di Riva, su rigore, la rete degli uomini di Stefano Di Chiara, ancora troppo imballati. Arriva il bomber ex Chievo Cozzolino. E da oggi la campagna-abbonamenti. Subito fuori. Il Como entra nel palcoscenico della Coppa Italia Tim – quella con tutte le squadre professioniste di A e B – ma va a casa dopo appena una partita. Eliminato ieri dalla Spal a Ferrara (2-1 il finale per i padroni di casa) dopo una partita che ha visto il dominio dei padroni di casa nel primo tempo. Con gli azzurri di Di Chiara, reduci da due settimane intense di preparazione in Trentino, ancora troppo imballati e non al meglio della condizione. Spal avanti nella prima frazione con Ghetti (su rigore) e Meloni. Nella ripresa, per il Como, ha accorciato le distanze il neo-acquisto Riva (sempre dal dischetto). Poi più nulla. Ferraresi avanti, Como eliminato dopo il primo turno della competizione ed ora concentrato sull'avvio del campionato.

Nelle ultime ore, intanto, il presidente Di Bari ha annunciato l'arrivo del bomber Giuseppe Cozzolino, 24 anni, l'ultima stagione a Potenza (7 reti al suo attivo). Negli anni scorsi ha anche giocato in serie A con Chievo e Lecce. Un elemento davvero interessante che potrebbe risolvere i problemi offensivi della compagine.

Da oggi, inoltre, parte la campagna abbonamenti. Tessere in vendita al centro sportivo Mario Beretta di Orsenigo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17. I supporters si devono presentare negli uffici con carta d'identità e codice fiscale. Questi i prezzi:
– Curva 120 euro interi (70 ridotti)
– Tribuna laterale 270 intero (170 ridotti)
– Tribuna d'onore 500 euro.
Riduzioni valide per donne, under 14 ed over 65.

Più informazioni su