CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Di Chiara non si vuole accontentare:”In campo per il successo”

Più informazioni su

L'allenatore del Como a poche ore dalla sfida casalinga con il Rodengo, ritorno della semifinale play-off:"Sono una buona squadra, ai miei ragazzi chiedo almeno un gol". Dubbi per Guazzo. Venduti 800 biglietti. "Macchè pareggio. Noi dobbiamo vincere. Faremo tutto il possibile per farlo, almeno. Poi, se saranno più bravi o più fortunati, faremo loro i complimenti…". Carico, deciso, schietto. Stefano Di Chiara, alla vigilia della semifinale di ritorno dei play-off di Seconda divisione, rassicura i tifosi del Como sulla voglia di far bene della squadra per domani pomeriggio (fischio d'inizio alle 16 al Sinigaglia):"Sarà una partita complicata – aggiunge – perchè lo abbiamo visto già domenica che sono validi. Ma noi ce la metteremo tutta. Dobbiamo vincere e cercare di ottenere la finale".

Nell'altra sfida di semifinale, l'Alessandria – la favorita – ospita l'Olbia e deve rimontare l'1-0 dell'andata in Sardegna. Di Chiara guarda avanti anche se premette:"Calma, meglio un passo alla volta… Certo, se mi chiedete chi preferisco, dico emozionalmente l'Alessandria. L'Olbia forse è più agevole perchè per vincere e salire di categoria bastano anche due pareggi visto che noi siamo arrivati davanti…".

Dubbi per Di Chiara: Oscar Brevi e Brioschi per la difesa, Guazzo per l'attacco (visto che lamenta un affaticamento agli adduttori). Pronti Rudi e Fofana. Discreta la prevendita dei biglietti: 800 complessivamente fino a stasera. E domani biglietteria aperta allo stadio dalle 10 alle 12 e dalle 14 in avanti. Gli abbonamenti non sono validi per i play-off.

Più informazioni su