CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Di Chiara e il suo Como non convincono:0-0 con il Pizzighettone

Più informazioni su

In classifica si arriva al 6° posto. Nonostante i tentativi del mister di rimescolare le carte, la squadra non ha ancora trovato un assetto. La difesa regge, ma manca il centrocampo e l'attacco è privo di concretezza. Ancora insoddisfazione. Il Como non convince i suoi tifosi. Ed il nuovo Mister, chiamato a riportare la disciplina e la motivazione tra gli azzurri, non può che arrabbiarsi a fine partita. Un pareggio senza reti contro il Pizzighettone, ora penulitmo in classifica, che però fa scivolare il Como al sesto posto in campionato. Ma che soprattutto mostra i limiti di una squadra che non ha ancora, nonostante i vari schemi applicati da Di Chiara da quando è arrivato sul lario, trovato il suo assetto ottimale. E ieri, il tecnico si è trovato per giunta senza Facchetti, l'unica punta che con lui aveva sempre giocato. La scelta è ricaduta su Sehic, Guazzo e Bretti. Un attacco a tre punte, che per la maggior parte del tempo ha avuto il solo Guazzo al centro. Peccato che il bomber azzurro non fosse in giornata. Il primo tempo si è concluso con un niente di fatto, mentre nella ripresa i padroni di casa si sono fatti un po' più sotto. La difesa ha tenuto bene, ma tutto il resto è mancato. Domenica sosta e poi si andrà agli scontri diretti, decisivi per la classifica.

Più informazioni su