CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

E Di Chiara vuole un Como “gajardo” per la trasferta di Vercelli

Più informazioni su

Il tecnico del Como ha recuperato praticamente tutti gli uomini della rosa per la delicata trasferta di domani. Unico out è Brioschi. Rientra Balleri. Diversi tifosi al seguito. Ed oggi il Varese ko in trasferta.

Si attende qualche progresso rispetto a domenica scorsa al suo debutto sulla panchina azzurra. Per cercare uscire indenne da un terreno insidioso come quello di Vercelli, squadra alla portata del Como e domani pomeriggio (ore 14,30) in campo anche con due squalificati ed un infortunato. Dopo quasi due settimane alla guida tecnica, Stefano Di Chiara sa bene che di difficoltà ne incontrerà parecchie domani. Ai suoi ragazzi, però, ha chiesto grinta, agonismo e carattere:"Voglio una prova così – rivela l'allenatore azzurro – perchè le partite che ci attendono sono tutte difficili e complicate. Vanno interpretate nel modo giusto". Diversi i tifosi che domani saranno a Vercelli: senza biglietto è consigliato non partire neppure. Allo stadio non verranno messi in vendita tagliandi. Donne gratis visto che si avvicina la loro festa (8 marzo).

 

Il mister, che non si sbilancia su chi mandare in campo, dovrebbe contare su tutti gli effettivi (compreso Oscar Brevi alle prese con una contrattura alla schiena). L’unico indisponibile è il difensore Brioschi, ancora non al meglio dopo il "pestone" rimediato a Varese. Rientra, dopo tre giornate di squalifica, David Balleri in difesa. Dopo le buone prove di sette giorni fa, probabilmente verranno confermati sia Kalambay dal primo minuto al posto di Minetti che Rudi. Ed in attacco non è escluso un po’ di spazio a Sehic dopo essere pienamente recuperato dalla fastidiosa influenza.

Oggi, intanto, Varese ko a Mezzocorona nell'anticipo di questa giornata. La compagine capolista del torneo di Seconda divisione è stata superata per 1-0. Ed in vetta, dunque, giochi più che mai riaperti.

Più informazioni su