CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La NGC Cantù sbaraglia Udine con una rimonta a sorpresa

Più informazioni su

Un primo tempo da incubo, poi la squadra rientra in partita, dopo l'intervallo lungo e dopo la strigliata di coach Dalmonte. Ora quinto posto in classifica e si guarda alla sfida di venerdì, per la Coppa Italia, contro Siena.

Rischia grosso la NGC, contro la Snaidero. Scende in campo con poca convinzione, forse intimorita dall'arrivo di Allen e dalla perdita di importanti punti di riferimento difensivi. Coach Dalmonte aveva preannunciato la difficoltà di spuntarla contro Udine, quindi è stata grande anche per lui la soddisfazione del dopopartita. Anche se non sono mancati i commenti e le critiche alla prima porzione di gara, in cui la squadra è stata latitante.  Ma, dopo l'intervallo, Cantù ha girato il match, grazie ad una ritrovata intensità agonistica ed una migliore efficacia difensiva. In poco più di 4', la NGC segna 17 punti. Mazzarino da una grande carica alla squadra che, a questo punto, ci crede davvero. Alla fine i canturini passano  in vantaggio al supplementare. Il Pianella esulta e si unisce alla festa anche l'ex allenatore, Pino Sacripanti. Nel palezzetto risuona anche un lungo coro per il coach di questa stagione pazzesca, Luca Dalmonte. Prossima tappa: la Coppa Italia. venerdì Cantù affronterà Siena.

Più informazioni su