CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Mille insidie per noi. A Siena senza timori e con grande rispetto”

Più informazioni su

Così coach Dalmonte alla vigilia della gara di domenica pomeriggio sul terreno della capolista del campionato di basket maschile di A1. Donne: riparte anche la Comense dopo la lunga pausa. E' a Viterbo. "Qui ci sono mille ed una insidia. Lo sappiamo bene e non ne vogliamo fare un alibi. Siena è fortissima, ma ai ragazzi chiedo di andare a giocare questa partita con il massimo rispetto loro, ma senza neppure paura o preconcetti. A viso aperto…". Dice tutto coach Luca Dalmonte alla vigilia della trasferta di domani pomeriggio (ore 18,15) sul terreno della capolista Montepaschi. Gara difficilissima, ma da saper interpretare bene, questo si. "Loro sono un esempio, un mix tra organizzazione, autostima e giocatori di valore". Gli elogi del coach di Cantù si sono sprecati in questi giorni di avvicinamento. "Ma è così – prosegue Dalmonte, uno degli ex di questa sfida -. Siena è un vero punto di riferimento per chi vuole fare una seria programmazione". In terra toscana, finora, solo grandi difficoltà finora per Cantù. Che, poi, ritroverà Siena anche in Coppa Italia a metà febbraio a Bologna. Berti ex a Cantù, Stonerook e Kaukenas i volti noti degli avversari che i tifosi brianzoli non hanno mai dimenticato.

E domani (ore 18) riparte anche il campionato di basket femminile dopo la lunga pausa per gli impegni della Nazionale (che, nel frattempo, si è qualificata per la fase finale dei campionati europei di giugno in Lettonia). La Comense, dopo un ottimo girone di andata, inizia la seconda fase del torneo con una trasferta sulla carta più che agevole. Sarà a Viterbo contro il fanalino di coda del torneo.

Più informazioni su