CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Biella mai doma, la Ngc porta a casa il successo con tanta fatica

Più informazioni su

Partita intensissima a Cucciago. I brianzoli, con un Gaines finalmente convincente, partono male, ma poi escono alla distanza. E quando sembrava già fatta, ecco la rimonta degli avversari. Finale thrilling.
E' andata. Ma quanta sofferenza. Un finale thrilling regala due punti d'oro alla Ngc Cantù contro l'Angelico Biella (87 – 85 il punteggio finale) dopo quattro stop consecutivi, soffrendo oltremisura un Angelico mai doma. Grazie alla buona prestazione del discusso Gaines, assoluto protagonista, e con Elder e Mazzarino che lo hanno ben supportato, gli uomini di Dalmonte rischiano in un finale cardiopalma di gettare al vento una gara che al 26' (67-51) sembrava blindata in cassaforte. Ma il merito è anche di Biella, squadra dalle mille vite. Sciupato il vantaggio iniziale, gli uomini di Bechi dapprima subiscono il rientro dei padroni di casa per opera di uno scatenato Gaines che segna il canestro del sorpasso al 13' (29-27). Poi si sono ripersi non riuscendo più a trovare la via del canestro. Ma in chiusura si sono fatti di nuovo insidiosi. Sull'80-69 al 33', Gaines e Smith con una serie di triple hanno provato a riaprire l'esito della contesa con Cantù che ha visto sempre finire sul ferro i buoni tiri scoccati. E' grazie a un libero di Rich (0 punti fino a quel momento) che la Ngc mette di nuovo – e definitivamente – la testa avanti a pochissimo dalla sirena. Tirano tutti un grosso sospiro di sollievo: i tifosi, i dirigenti brianzoli ed anche coach Dalmonte che ha vissuto per 40 minuti sui carboni ardenti.
Per la Ngc finalmente convincente e decisivo Gaines con 23 punti, bene anche Elder (16) e Mazzarino (14) .

Più informazioni su