CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como, altra occasione sprecata: a Bolzano solo un “punticino”

Più informazioni su

Partita combattuta oggi contro il Sudtirol nell'anticipo della 15esima giornata di campionato. La formazione azzurra subito sotto, poi pareggia e passa in vantaggio con Brevi. Balleri espulso ed ecco il 2-2. Un'altra occasione sprecata. Il Como esce da Bolzano, con il Sudtirol, con un pareggio (2-2) che è davvero difficile da commentare. Un "punticino" che permette ai ragazzi di Cotta di raggiungere il Rodengo al secondo posto della classifica a quota 25 – con una partita in più – ma che forse sta stretto per come il Como ha condotto la gara. Pronti via e Bacher (al 6') va in rete. Ma la replica degli azzurri è immediata: due minuti dopo Facchetti trova il pareggio. Campo pesante, come si temeva, ma grande agonismo da entrambe le parti. I ragazzi di Cotta trovano il vantaggio sul finire del tempo con Ezio Brevi che, di testa, insacca un cross di Brioschi. Como al riposo sul 2-1.

Sembra fatta. Ma il Sudtirol torna in campo con una grinta notevole e mette gli azzurri alle corde. All'ennesimo assalto in area, Goretti stende un avversario: rigore che Araboni trasforma. E cartellino giallo per il difensore azzurro. Qualche minuto dopo l'arbitro sventola un "rosso" per Balleri, probabilmente per qualche parola di troppo. Cotta, allora, cerca di correre ai ripari: fuori Guazzo e dentro Kalambay, poi Taormina per Bretti. E nel finale è il portiere azzurro Malatesta a salvare la porta con un paio di ottimi interventi. Brivido a sette minuti dal fischio finale: Dalpiaz, a porta vuota, spedisce la palla sulla traversa. La replica, con un pallonetto da posizione difficile, è di Facchetti. Non cambia nulla e finisce 2-2.

Più informazioni su