CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Mercato finito, Cantù pronta a stupire tutti:”Possiamo fare bene”

Più informazioni su

Convinzione e fiducia nei dirigenti della società brianzola di basket maschile  alla vigilia della nuova stagione. Il 20 agosto, a Cucciago, il raduno. Da fine mese le prime amichevoli. Soddisfatto il presidente.
Non si nasconde dietro un dito. Non vuole e non può farlo. Alessandro Corrado, il presidente della Pallacanestro Cantù, sa che il Ds Arrigoni e coach dalmonte hanno allestito una squadra potenzialmente esplosiva. Sulla carta c'è tutto per una stagione da protagonisti: "Certo – spiega il numero uno brianzolo – non possiamo sperare di vincere il campionato, ma forse di migliorare la già buona stagione scorsa. Io ci credo perchè penso che abbiamo allestito una formazione competitiva". Il presidente ha avvallato ogni scelta fatta in sede di mercato. L'accoppiata Bj Elder – Pinkney (entrambi ex Biella) rappresenta una garanzia di sostanza e spettacolo. L'esplosività del primo, la sostanza sotto canestro del secondo. Entrambi, poi, conoscono bene il campionato italiano. Poi ci sono gli altri colpi, non indifferenti, come il play Gaines, un giovane lituano come pivot di riserva, gli italiani Giovacchini e Zucchetti. Senza dimenticare la conferma di Tourè, uno dei migliori un anno fa.

Cantù, insomma, è pronta per stupire e per far sognare i tifosi. Si parte mercoledì 20 agosto: raduno a Cucciago, poi dal giorno dopo via alla preparazione. Da fine mese le prime amichevoli anche se i test precampionato andranno avanti sino a fine settembre, con cadenza settimanale. La serie A1 quest'anno scatta ai primi di ottobre.

Più informazioni su