CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Tifosi tranquilli: noi stiamo lavorando per un Como competitivo”

Più informazioni su

La rassicurazione è del direttore sportivo Cuoco. Ieri un summit con mister Cotta ed i dirigenti. A breve le prime mosse di mercato:"Bisognerà aspettare qualche giorno. I sardi ? Non è vero che se ne andranno tutti…".
Rassicurazioni ampie. "Ai tifosi dico di stare tranquilli e di avere fidicua in noi: stiamo lavorando con serietà per avere una squadra competitiva". Silvio Cuoco, il nuovo direttore spoertivo del Como, esce allo scoperto e rassicura i supporters azzurri in vista della squadra per la C2. Che dopo il nuovo assetto dirigenziale ed il nuovo allenatore, inizia a prendere forma. Ora, però, si aspettano i rinforzi di mercati. "E per questo dico che bisognerà attendere ancora qualche giorno. Forse una decina. Poi faremo tutto. Perchè – aggiunge Cuoco – qui non si deve avere fretta nel fare le cose. Ed è anche una cosa non facile andare a fare le trattative: non tutti sono subito disposti a rispondere si. Bisogna lavorare ed avere fiducia".

I primi nomi, dunque, solo a fine mese o più probabilmente ai primi di luglio. Dopo aver formalizzato l'iscrizione della squadra alla C2. Ieri, intanto, altra riunione operativa tra Cuoco, mister Cotta ed i dirigenti. Il Ds dà ancora garanzie sul budget a disposizione:"La società ha deciso di fare investimenti importanti – precisa -. I soldi per gli acquisti ci sono". Chi resterà in azzurro ? "Potrebbero rimanere Farrugia e Sentinelli, ad esempio, anche se tutto è ancora da valutare. E poi preciso che non è affatto detto che i sardi, legati a Ninni Corda, debbano andarsene. Vedremo, vedremo con calma…".

Più informazioni su