CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Rumi in malattia:”Prendiamo atto e stiamo ad aspettare il rientro”

Più informazioni su

Così il direttore generale del Sant'Anna Mentasti dopo la mancata presenza nell'ufficio a lui riservato a Mariano Comense dell'ex primario di chirurgia. "Ci ha preso in contropiede: pensavano fosse tutto a posto". "Niente da dire se non una presa d'atto di questa sua assenza per malattia. Ora stiamo ad aspettare il suo rientro". Andrea mentasti, il direttore generale dell'ospedale Sant'Anna, "pesa" le parole e non accende polemiche dopo il forfait – decisamente inatteso – di Angelo Rumi oggi a Mariano Comense (vedi precedente lancio). L'ex primario di chirurgia A, condannato in primo grado a 5 anni per le morti nel suo reparto, avrebbe dovuto prendere servizio in mattinata all'ospedale Villa di Mariano, ma non si è visto. Ufficio vuoto, alla direzione ha spedito un certificato medico. "Ora attendiamo – aggiunge ancora Mentasti -. Se l'assenza dovesse perdurare potremmo anche tutelarci mandando una visita fiscale a domicilio".

Il numero uno di via Napoleona, infine, non nasconde la sua amarezza per questo episodio:"Certo – precisa – un pò ci ha presi in contropiede. Dopo il nostro colloquio, due settimane fa, pensavano che avesse recepito le nostre indicazioni. Dopo una condanna, sia pure in primo grado, ci sembra poco opportuno che lui possa ritornare in reparto: da qui la nostra scelta, che ci pare di buon senso, di farlo rientrare come responsabile degli ambulatori dell'azienda. Ma lui ha già presentato ricorso. Non ci resta che attendere…".

Più informazioni su