CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Di Bari frena sul mister:”Niente fretta, il nome tra qualche giorno”

Più informazioni su

L'amministratore unico del Como replica alle esternazioni polemiche di Corda e rimanda al week-end l'annuncio. Tre sempre in lizza per la panchina. Anche il mercato rimane bloccato in attesa del tecnico.
"Niente fretta. Bisogna aspettare ed avere fiducia". Come dire, non è ancora il momento. Antonio Di Bari, il nuovo amministratore del Como dopo il siluramento di Enzo Angiuoni e quello, conseguente, dell'allenatore che tanto piaceva all'ex presidente, invita alla calma. E rimanda il nome di chi siederà sulla panchina azzurra al fine settimana. "Sabato o domenica ve lo comunicherò – ribatte alla redazione". Tre sempre in lizza con uguali possibilità di successo: Daniele Fortunato, ex giocatore di Juve ed Atalanta, poi Gianmario Remondina, ex giocatore del Lecco e tecnico della Canzese qualche anno fa, infine Giuseppe Sannino, il tecnico che negli ultimi anni ha portato in C1 sia Lecco che Pergocrema. Con l'arrivo del nuovo mister, è ovvio, prenderà il via anche la campagna di rafforzamento. Finora tutto è bloccato.

Di Bari, però, non le ha mandate a dire anche a Corda che ieri ha esternato il suo disappunto per l'allontanamento tanto repentino:"Mi accusa di non essere mai stato diretto con lui. Allora non capisco perchè ha molto polemizzato nel volere rimanere qui… MI sa che Corda si sta dando delle risposte da solo. Il suo allontanamento è stata una scelta della dirigenza, punto e stop".

Più informazioni su