CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La Tisettanta sbaglia tutto e Milano ringrazia: derby in scioltezza

Più informazioni su

Facile vittoria dell'Armani Jeans nell'anticipo di oggi a mezzogiorno al Forum. Gli uomini di Dalmonte entrano in campo senza la giusta concentrazione: solo Fitch e Tourè si salvano nel finale.
No, così non va. Non è questa la Tisettanta che i tifosi di Cantù vogliono vedere, ma che oggi si sono "sorbiti" al Forum di Milano. Nel derby con l'Armani, i biancoazzurri sbagliano tutto o quasi e servono su un piatto d'argento il successo ai padroni di casa. E che pure hanno avuto un Gallinati non preciso come al solito ed autore di "soli" 11 punti. Ma ci hanno pensato Watson e Vukcevic a fare la differenza: alla fine il risultato dice tutto. 86 – 74 per Milano. Con Cantù tornata in partita solo nell'ultimo quarto grazie ai canestri di Fitch (18 punti, migliore dei suoi) e di Tourè, l'ex di turno (18 pure lui). Ma i due, da soli, non hanno potuto fare molto.

Cantù ha sbagliato tutto nei primi tempi: rimbalzi, attacco scarso e tiro poco preciso. Quanto di peggio ci può essere per cercare di fare bene. Invece i ragazzi di Dalmonte hanno fatto l'esatto contrario di quanto aveva chiesto loro il tecnico in settimana. Una partita no ed il derby è andato facile a Milano. Armani in vantaggio netto dopo i primi due tempi (un eloquente +27 ndr) e poi solo abile ad amministrare. Il break della Tisettanta nell'ultimo quarto (parziale di 17-2 grazie a Tourè e Fitch) è servito solo ad accorciare le distanze. E se ora Milano è praticamente certa dei play-off, per cantù tutto diventa complicato. Autentico terno al lotto in attesa delle prossime gare e dei risultati delle dirette concorrenti.

Più informazioni su