CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Dobbiamo cercare di vincere per mantenere la nona posizione”

Più informazioni su

Così l’allenatore della Comense in vista della partita di domani sera in casa contro Montichiari. Una gara impegnativa, secondo Ricchini, in cui le avversarie si giocano la salvezza.

“Quella con Montichiari è sicuramente una delle gare più importanti, insieme con l’ultima, per cercare di mantenere il nono posto in classifica”. Queste la parole di coach Ricchini in vista della gara di domani contro l’ultima in classifica. Un match sul quale il tecnico punta molto: “Sarà una partita molto impegnativa” – ha aggiunto –  “perché noi abbiamo qualche problemino fisico, vedi Turner, perché giochiamo contro una squadra che è in crescita, ma soprattutto perché è l’ultima possibilità che loro hanno per salvarsi e saranno agguerrite. Noi dobbiamo cercare di vincere proprio per mantenere la posizione attuale in classifica”. Una squadra da non sottovalutare quindi. “In panchina c’è anche un ex lariano, Fabio Fossati. Loro verranno con tutti i buoni propositi, ne siamo coscenti, noi ci siamo preparati per affrontarle in modo giusto” ha aggiunto Ricchini. Si va in campo alle 20,30 al Palasampietro di Casnate.

Ma la settimana prepasquale è davvero impegnativa per le nerostellate, sabato si tornerà in campo, in trasferta, contro Venezia. “Venezia è una delle prime quattro squadre, hanno appena vinto la Coppa Italia, per cui chiaramente sarà una partita molto difficle. Noi ovviamente andremo ad giocare con la solita mentalità e cercheremo di vincere, ma si tratta di una gara che dovrebbe essere completamente diversa da quella di domani. Noi cercheremo soprattutto di puntare al risultato nelle due partite che rimangono da disputare in casa, appunto quella di domani contro Montichiari e quella di domenica prossima contro Viterbo” ha concluso così l’allenatore della Comense. Dal punto di vista degli infortuni c’è da segnalare, come si diceva, un problema per Turner: domani la giocatrice sarà comunque in panchina.

 

Più informazioni su