CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Un Como esagerato a Voghera: cinque reti e nuovo sorpasso!

Più informazioni su

La formazione di Corda si è imposta nettamente nella gara di questo pomeriggio: perentorio 5-0. E dire che gli attaccanti azzurri hanno pure sbagliato un sacco di gol sotto porta. Tritium bloccata ad Olginate.

Cinque reti a zero ed una prova esagerata. Non tanto come numero di marcature, ma anche come dinamismo e qualità. E se gli attaccanti di Ninni Corda non fossero stati troppo imprecisi sotto porta, il punteggio avrebbe potuto essser ancora più rotondo e copioso. Un Como bello e nettamente più concreto di quello di domenica in casa contro il Boario. Merito suo, ma forse anche demerito di un Voghera apparso ben poca cosa dopo i primi minuti di studio. Subito il primo gol (Farrugio al 20, ma in sospetto fuorigioco), la formazione di casa si è come sciolta. Ed i ragazzi di Corda sono andati a briglia sciolta: Manzini, Farrugia e Fuakuputu, in rapida sequenza, hanno fallito ghiotte occasioni. Senza dimenticare che c'è stato lavoro (23esimo) anche per Lamanna che ha salvato la sua porta.

Como ancora a segno alla fine della prima frazione. Un uno-due che ha avuto l'effetto letale per il Voghera: prima Bretti (40esimo), poi un'autorete (al 46esimo) dopo un calcio di punizione dal limite. La ripresa è una formalità o quasi. Con Farrugia e Manzini che sbagliano altri due gol clamorosi, mentre il punteggio rotondo viene fissato da Rudi (65) e Fuakuputu (71'), quest'ultimo riprendendo un pallono di De Martin finito contro la traversa. Tutto facile, tutto bello. Il Como, con questo successo, torna in vetta alla classifica di serie D: 58 punti contro i 57 della Tritium, oggi bloccata sullo 0-0 ad Olginate. Da segnalare anche il bel pareggio (1-1) ottenuto dalla Salus Turate a Solbiate.

Più informazioni su