CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Wood incontenibile fa volare in alto la Tisettanta: ciao ciao “Poz”

Più informazioni su

Esaltante vittoria dei brianzoli contro la Pierrel Capo d'Orlando dell'ex varesino, accolto con qualche sfottò. Ora plat-off ad un passo. Partita sempre dominata da Cantù che arriva anche al +17.

Continua la striscia positiva della Tisettanta Cantù che ieri sera ha conquistato la sua quarta vittoria consecutiva contro la Pierrel Capo d’Orlando. 105 a 89 il finale. Anche questa volta sul parquet della “scatola di latta”, soprannome affettuoso che Gianmarco Pozzecco ha affibbiato al Pianella di Cucciago, è andato in scena un grande spettacolo targato Cantù. La Tisettanta piazza subito un break ad inizio partita e rimane in vantaggio fino alla fine. Un gap che arriva a misurare ben 17 punti nel secondo quarto. I brianzoli prendono in mano le redini del match già dalla prima frazione, mantenendo sempre un buon controllo del ritmo e impedendo ai siciliani di imporre il loro gioco veloce. Gli ospiti sembrano tornare in gara solo quando riescono ad allungare la difesa su tutto il campo, raggiungendo un –5 nel terzo quarto. Cantù recupera subito grazie ad un ottimo lavoro di difesa sugli esterni Diener e Slay e continuando ad attaccare il canestro avversario in penetrazione.
 
Protagonista dell’incontro un incontenibile DaShaun Wood che chiude con un perfetto 13 su 13 dal campo per un totale di 39 punti e 54 di valutazione. Ma la grandezza del play biancoblu va ben oltre queste incredibili statistiche personali. Wood è, infatti, uno di quei giocatori che pensa sempre alla squadra prima che a se stesso. Accoglienza particolare, invece, per l’ex varesino Pozzecco alla sua ultima apparizione al Pianella. Il pubblico canturino lo saluta con un’ovazione iniziale e un simpatico sfottò a fine partita. Per Cantù, con questa esaltante vittoria, si spalancano ora le porte dei play-off. Ora basta davvero crederci un pò…

Più informazioni su