CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Stiamo dimostrando che ci crediamo. Ci saremo sino alla fine”

Più informazioni su

“I festeggiamenti si fanno alla chiusura del campionato”. Uno scaramantico Mister Corda all’indomani della vittoria contro Borgomanero che ha portato gli azzurri in vetta alla classifica con la Tritium.

E’ proprio il tecnico comasco a parlare della gara di ieri contro Borgomanero vinta dai lariani per 3-2. Azzurri in vantaggio alla chiusura del primo tempo e poi nella ripresa il recupero degli avversari. “Una partita sicuramente giocata alla grande da parte nostra nei primi 45 minuti – ha spiegato Mister Corda – pur soffrendo in alcuni momenti abbiamo fatto due gol poi non siamo entrati bene in campo nella ripresa e questo ha fatto sì che loro pareggiassero. Rimanendo in dieci le difficoltà sono aumentate, ma alla fine il carattere forte della squadra è uscito alla grande. Siamo riusciti a fare il tiro del 3-2, potevamo fare anche quello del  4-2. La squadra sta dimostrando grandissimo carattere".

Come si spiega questa “facilità” di recupero da parte degli avversari?

Non è stata facilità, sono stati due episodi valutati male da noi. Un calcio d’angolo sfruttato bene da loro e un'altra situazione sottovalutata che li ha portati al 2-2. Non è stato facile, nel calcio tutto è difficile. Dobbiamo però migliorare perché è naturale che da 2-0 non si può essere raggiunti in questa maniera.

Quanto conta questo traguardo per lei e per i suoi giocatori?

Mah, conta come tutte le altre partite che ci stanno portando ad accumulare punti importanti. Sicuramente stiamo dimostrando che non molliamo, che ci crediamo e che ci saremo fino alla fine per poter vincere questo campionato.

C’è ancora da recuperare una partita per la Tritium, bisogna aspettare a festeggiare?

Mah non c’è nulla da festeggiare per adesso. I festeggiamenti si fanno a fina campionato. Indipendentemente dal risultato della Tritium mercoledì a Trento non cambierà niente. Noi dobbiamo continuare a pensare solo ed esclusivamente a noi.

Si sono registrati degli infortuni?
Basilico ha avuto una botta, e FuaKuputu è uscito dopo pochi minuti. Dovremo valutare le loro condizioni, spero che per Basilico sia roba di poco conto, per Fuakuputu dobbiamo attendere domani la ripresa degli allenamenti.

Prossimo turno si gioca contro Fanfulla, che partita andrete ad affrontare?

Una partita durissima, che può nascondere molte insidie. Loro sono nella bassa classifica e verranno con il coltello tra i denti, in più ieri hanno perso e saranno agguerritissimi. Sia in Coppa sia nella gara di andata ci ha fatto soffrire tanto, c’è una grossa rivalità.

 

Più informazioni su