CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ecco la scorbutica Rieti, la Tisettanta vuole il “botto” di fine anno

Più informazioni su

Partita importantissima questo pomeriggio (ore 18,15) al Palasport di Cucciago. I brianzoli, con Mazzarino in dubbio, contro la formazione dell'ex bomber Riva. Coach Dalmonte:"Per noi due punti fondamentali". La Tisettanta cerca già oggi il "botto" di fine anno. E lo vuole fare oggi al Palasport Pianella di Cucciago. Arriva la Solsonica Rieti (ore 18,15) e gli uomini di Dalmonte cercano il riscatto dopo le ultime tre sconfitte di seguito anche se quella di giovedì contro Siena era praticamente scontata. "Ci bruciano un pò gli stop con Milano ed a Udine – spiega coach Dalmonte che ha preparato con grande cura questa sfida, l'ultima dell'anno -. Forse potevamo vincere in entrambi i casi con più attenzione. Ma di sicuro oggi i punti in palio sono fondamentali per noi. Vogliamo far contenti i tifosi e poi chiudere a quota 14 il girone di andata. Sarebbe come uguagliare la squadra dello scorso anno con Sacripanti".

Ma Cantù, che non sa ancora se potrà contare sul capitano Mazzarino (decisione solo in extremis ndr), deve fare i conti con una Solsonica Rieti scorbutica. Il termine lo ha coniato prorio Dalmonte e rispecchia bene il tipo di formazione in arrivo a Cucciago:"Sono ostici da affrontare – aggiunte il coach di Cantù – una squadra che dà pochi riferimenti agli avversari. Non sarà facile, ma ci dobbiamo provare a tutti i costi". A Rieti c'è anche un ex mai dimenticato da queste parti: come general manager, infatti, c'è il bomber dei bomber, Antonello Riva. E per lui, c'è da giurarlo, accoglienza specialissima…

Più informazioni su