CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Travaglia mette il turbo e dimezza il distacco: un finale da brividi

Più informazioni su

Il campione europeo protagonista assoluto della seconda tappa del rally di Como. Vince entrambe le prove di Sormano, recupera terreno e si candida ancora per il successo finale: in testa sempre in napoletano Gianfico. Sarà un finale mozzafiato. Ancora tre prove speciali – tra cui la più lunga, la Val Cavargna – per decidere il nome del vincitore dell'edizione numero 26 del rally Aci Como con il supporto di Etv ed AutoTorino. Tutto rinviato a questo pomeriggio tra Porlezzese e valle d'Intelvi. Ultime pre prove per dire chi succederà, nell'albo d'oro, a Corrado Fontana. La conclusione della gara, appassionante come non mai, questo pomeriggio alle 18 in piazza Cavour a Como. Il vero protagonista della mattinata, in avvio della seconda tappa della gara, è stato il campione europeo Travaglia con la sua Punto S 2.000. Ha vinto entrambe le prove speciali di Sormano, superando nella prima nell'ordine Cantamessa e Fontana e nella seconda i due a parti invertite. E sopratutto ha recuperato oltre trenta secondi in classifica: da 1'12" di distacco di ieri sera ad "appena" 39" ancora da rimontare per poter vincere. Fiato sul collo per il leader della gara, il napoletano Gianfico che stamane non ha brillato nè a Sormano, nè a Piano Rancio. E' andato un pò troppo in sicurezza, sentendo oltremodo la tensione.

E così ha mantenuto il distacco su Maurizio Angrisani (anche lui come il napoletano su Mitsubishi) a 23", ma ha visto il ritorno imperioso di Travaglia. Che, di questo passo, può anche pensare di ottenere una clamorosa rimonta e poter finire sul podio. Attualmente è già terzo. Quarto Cantamessa (staccato di 47"), quinto Carlo Galli, il migliore dei comaschi, che però questa mattina ha perso 33" sulla seconda di Sormano. Sempre veloce, ma mai vittorioso in una prova speciale il favorito della vigilia Corrado Fontana, staccatissimo dopo avere forato ieri in Val Cavargna: è quindicesimo a 5'21". Per lui gara compromessa e tutta in salita.

Più informazioni su