CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il Pianella è terra di conquista, passa facile anche Montegranaro

Più informazioni su

Cantù si arrende allo strapotere degli avversari nell'anticipo di ieri sera. Wood mai domo, ma non riesce che a limitare i danni. Abukar tenuto inizialmente in panchina. Quarta sconfitta di seguito in casa.

Niente da fare anche stavolta. Il Pianella di Cucciago si dimostra, contrariamente a quanto avveniva negli anni scorsi, terra di conquista. E la Tisettanta ieri sera, nell'anticipo di campionato, ha fatto segnare la quarta sconfitta consecutiva. Una striscia negative che inizia a preoccupare coach Dalmonte. Contro la Premiata Montegranaro si è capito subito che era gara in salita. E cos' alla fine gli avversari l'hanno spuntata facile: 72 – 90 ilrisultato finale.

Wood non si è mai arreso ed è stato grazie ai suoi canestri che la formazione brianzola è rimasta in partita fino all'ultimo quarto. Ma Cantù ieri sera ha avuto poco da Brown, subito in difficoltà con due falli in pochi minuti. Abujar è stato tenuto inizialmente in panchina per il problema al tallone. Montegranaro devastante nella partenza: 15 – 23 nel primo quarto, ma il break devastante l'ha fatto nel secondo: Cantù incapace di andare a canestro, loro in grado di farlo da ogni posizione e con ogni atleta. Eloquente il 26 – 53 del finale di frazione.

Cantù ha cercato poi di reagire nel terzo e nell'ultimo quarto. E ci è anche in parte riuscita con Mazzarino (21 punti alla fine per lui) e Wood. Tisettanta fino a -11 a pochi minuti dalla fine. Ma è stata solo un'illusione. La Premiata ha ripreso in mano la partita e non se l'è fatta più scappare.

Più informazioni su