CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il più dark degli Harry Potter, grande attesa in tutto il Lario

Più informazioni su

Fan ai posti di partenza per assicurarsi un biglietto. Sale che da domani saranno prese d'assalto. Il quinto capitolo – L'ordine della fenice – della saga cinematografica tratta dai libri di J.K. Rowling promette effetti speciali, rivelazioni e atmosfere più che gotiche. E’ curioso che a ogni uscita cinematografica il nuovo capitolo di Harry Potter prometta di essere “più dark del precedente”. Promessa che comunque viene puntualmente mantenuta. La saga – quella letteraria – di volume in volume vede infittirsi le cupe ombre del male sulle teste dei protagonisti e di tutta la popolazione magica. Colui-che-non-deve-essere-nominato è tornato. Lord Voldemort è tra noi.

Ma nel quinto capitolo “Harry Potter e l’ordine della fenice” – nelle sale lariane da domani – il piccolo maghetto e il suo maestro Silente dovranno faticare per convincere il ministero della Magia,Grande attesa anche a Como per l’uscita nelle sale, programmata a domani del nuovo film tratto dalla fortunata serie di J.K. Rowling, L’ordine della fenice rappresenta un punto di svolta determinante. C’e’ lo scontro tra forze del bene e delle tenebre, ci sono nuovi personaggi come Dolores Umbridge (Imelda Staunton), si entra in nuovi luoghi come il Dipartimento dei Misteri al Ministero della Magia e lo stanzone delle profezie. Ma L’ordine della Fenice è soprattutto il momento in cui il nostro decide di prendere in mano il proprio destino accettando un ruolo di leader.
Un Harry Potter con effetti speciali più speciali del solito, ma con dinamiche più complesse e più adulte, affidato questa volta alla regia di David Yates. «Mi ha attratto essere parte della magia del mondo della Rowling», sostiene il regista britannico.

I registi vanno e vengono ma i tre protagonisti, Daniel Radcliffe nella parte di Harry, Rupert Grint in quella di Ron e Emma Watson in quella di Hermione, restano.

Curiosità e novità
– In questo film ricompare la madre di Ron Molly Weasley, tagliata per motivi di spazio nel film precedente.
– Rita Skeeter, interpretata dall'attrice inglese Miranda Richardson, non comparirà in questo quinto lungometraggio.
– Agli inizi il personaggio di Luna Lovegood doveva non comparire, ma il regista David Yates ha deciso di inserirlo e, dopo una lunga selezione, Evanna Lynch interpreta questo personaggio.
– Per la parte di Luna qualcuno ipotizzava che sarebbe stata interpretata dalla figlia di Madonna (Lourdes) ma la cantante ha smentito la notizia dicendo che sua figlia di nove anni è troppo giovane per recitare in qualsiasi film.
– Nel film è stata tagliata Marietta Edgecombe.
– Ritornano gli elfi domestici (solo Kreacher, Dobby non comparirà nemmeno nel 5° film) tagliati per motivi di spazio nel quarto film.
– George Harris (Kingsley Shacklebolt) Robbie Jarvis (Il giovane James Potter) saranno due nuovi attori presenti nei lungometraggi della saga.
– All'inizio la parte della mangiamorte Bellatrix Lestrange era stata assegnata a Helen McCrory. Tuttavia, essendo incinta, non avrebbe potuto girare le scene del ministero, quindi è stata sostituita da Helena Bonham Carter.
– Inizialmente si pensava che il personaggio della Professoressa Caporal sarebbe stato tagliato come nel quarto film, ma il ruolo dell'insegnante di Cura delle Creature Magiche è stato assegnato ad Apple Brook, la quale ha lavorato nel mondo del cinema per oltre 25 anni.
– Per un periodo erano circolate voci secondo cui il ruolo del giovane Remus Lupin sarebbe stato assegnato a Stuart Hastings, ma poi il personaggio del malandrino è stato interpretato da James Utechin.
– I personaggi di Kreacher, Magorian, Fiorenzo e Grop sono ricostruiti interamente al computer; perciò gli attori che interpreteranno il loro ruolo presteranno solo le loro voci.
– Sul sito dell'azienda produttrice IMAX 3D Cinemas era stato inserito per poche ore un poster del film, in cui il seno della diciasettenne Emma Watson appariva più prosperoso rispetto ai cartelloni originali, perchè ritoccato al computer. Questa locandina ha destato non poche polemiche e l'azienda l'ha subito rimosso dal sito, dichiarando che si trattava di una versione "non approvata"….

Più informazioni su