CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

E se “Pino” dovesse lasciare Cantù, ecco che spunta Gay…

Più informazioni su

La notizia prende sempre più consistenza nel mondo del basket maschile. L'ex bandiera, quest'anno senza fortuna a Bologna, sarebbe disposto a tornare. Ma sostituire Sacripanti non sarà cosa facile. Dan Gay se Sacripanti dovesse dire ciao ciao a Cantù. E' la clamorosa, ma fino ad un certo punto, proposta che si fa largo nelle ultime ore nel mondo del basket maschile di A1. Una ipotesi tutt'altro che campata in aria e che trae le sue mosse dalla solida amicizia e conoscenza tra Gay ed il presidente Corrado. I due, seppure informalmente, già si sarebbero sentiti telefonicamente. Ma restano in attesa della decisione del "Pino" brianzolo: rimanere ancora a Cantù oppure salutare tutti e scegliere una delle tante offerte arrivate. Il Pino si riserva di decidere tra qualche giorno, ma la società cerca di correre ai ripari. Gay, dopo avere appeso a 40 anni le scarpette al chiodo, quest'anno ha allenato la Fortitudo Bologna, ma senza grande fortuna. Lui a Cantù andrebbe di corsa. Ben sapendo, però, che prendere il posto che è stato dell'amatissino "Pino" sarà cosa molto difficile.

Più informazioni su