CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Di Luca lancia la sfida da Albese:”Ed ora penso al mondiale…”

Più informazioni su

Il vincitore del Giro d'Italia, ieri sera acclamatissimo dai ragazzini nonostante la pioggia forte, guarda avanti e fissa il nuovo obiettivo. Simoni al Giro della Svizzera, il giovane Riccò si prende una lunga pausa. La maglia rosa in bacheca. Ma adesso non basta più. Ora ci vuole una nuova sfida per Danilo Di Luca, il 30enne abruzzese che ha dominato il Giro d'Italia concluso domenica e che ieri sera è stato la star del Criterium degli assi di Albese con Cassano (vedi precedenti lanci) nonostante la pioggia forte. Ai tifosi che gli chiedevano se ora pensava al Tour de France, lui ha subito risposto che l'obiettivo è il mondiale di settembre a Stoccarda:"Ora un pò di riposo, poi mi rimetterò in sella per preparare questo appuntamento. La maglia iridata mi piace un sacco. E chissà che dopo quella rosa…".

Programmi differenti per gli altri big presenti sempre ieri ad Albese alla manifestazione in onore degli scomparsi Magni, Pedretti e Casartelli (presenti entrambi i genitori di Fabio, non la moglie ed il figlio Marco). Il giovane Riccardo Riccò, dopo aver brillato a Tirreno – Adriatico e Giro d'Italia, ora si prenderà una lunga pausa:"Si – ha ammesso – adesso un pò di relax. Quando torno ? Dopo l'estate, per le ultime gare della stagione". Gibo Simoni, altra star acclamatissima ieri sera, punta al Giro della Svizzera tra qualche settimana. "Poi si vedrà – ammette il trentino -. Nel senso che di sicuro salto il Tour e forse farò qualcosa per la fine stagione. Il prossimo anno ? Non lo so se correrò ancora. Le motivazioni ci sono, la voglia anche. Vedremo, aspettiamo ancora qualche mese e poi vi farò sapere…".

Più informazioni su