CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Battaglino e Terraneo, Como corsaro a Tempio ed ipoteca i play-off

Più informazioni su

Bella e determinante vittoria esterna per gli azzurri nella penultima giornata della stagione regolare. I padroni di casa in campo con la testa ai festeggiamenti per la C2. Adesso manca solo un punto per la certezza matematica. Uno – due ed il Como vola. Una vittoria importantissima sul terreno di Tempio (1-2) quella conquistata oggi nella penultima giornata del torneo di serie D. Un successo bello ed importante, arrivato nella gara che serviva vincere. Tutto merito di Battaglino che ha aperto le marcatura al 42esimo. Dopo cinque minuti dall'inizio della ripresa il raddoppio con Lele Tarraneo, decisivo anche oggi dopo i gol di domenica a Cagliari. E così i padroni di casa, che oggi hanno festeggiato la promozione in C2 davanti ai loro tifosi, hanno incassato un ko inatteso: nel finale (al 65esimo) hanno accorciato le distanze con Farruggia. Da lì alla fine, poi, sterile supremazia territoriale, ma pochi rischi per la porta lariana.

Con i trepunti di oggi il Como fa un balzo decisivo verso i play-off. Ora manca un solo punto (da conquistare domenica al Sinigaglia contro il Renate) per avere la certezza del quinto posto. Ma c'è ancora la possibilità concreta di puntare al quarto in caso di sconfitta -. tra sette giorni – dell'Arzachena. E così quello che era l'obiettivo minimo della stagione è stato centrato: adesso bisognerà prepararsi al meglio per cercare di vincere i play-off che vedrano in lizza Uso Caravaggio, Alghero ed Arzachena. Gli altri risultati della giornata (non mancano le sorprese): Atletico cagliari – Villacidrese 1-4, Arzachena – Palazzolo 2-0, Renate – Olginatese 2-1, Salus Turate – Seregno 5-1, Colognese – Merate 2-4, Fanfulla – Calangianus 2-1, Solbiatese – Tritium 1-0, Uso Caravaggio – Alghero 2-1.
E questa la classifica ad una giornata dalla fine: Tempio 65 punti, Uso Caravaggio 57, Alghero 56, Arzachena 52, Como 51, Tritium 48, Olginatese e Solbiatese 47, Colognese 46, Renate e Salus Turate 43, Merate e Villacidrese 42, Fanfulla 40, Palazzolo 36, Calangianus 34, Seregno 25, Atletico Cagliari 17.

Più informazioni su