CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il Como fa rotta su Cagliari:”Sono già retrocessi, ma attenzione”

Più informazioni su

Così mister Ramella ammonisce i suoi ragazzi alla vigilia della trasferta di domenica in Sardegna. Infermeria ancora affollata. Torna il capitano Sgrò dopo la maxi-squalifica. Una trasferta insidiosa anche se contro l’ultima in classifica. Un Como in continua difficoltà – fra punti che mancano e infortuni a catena – quello che in questi giorni a Orsenigo si sta preparando per la partita di domenica contro l’Atletico Cagliari. Una sarda che in casa ha fatto tutti i punti di questo campionato. Un avversario difficile eppure non insuperabile, anzi. Ne è consapevole mister Ramella che sta facendo tutto il possibile per non farsi trovare impreparato. Partiamo dall’infermeria…Placida sicuramente non sarà della partita, perchè purtroppo correndo gli è tornato il male al muscolo sopra la coscia. Bernardi ha avuto una frattura. Per quanto riguarda gli altri, a parte Carrafiello che è squalificato, saranno tutti disponibili per ora, anche se non mi pronuncio troppo perchè sono abituato quest'anno ad avere sorprese giorno per giorno, quindi direi di aspettare  l'ultimo giorno e vedere cosa succederà. Domenica sarà dura… Sicuramente, dove c'è tutto da perdere e nulla da guadagnare, loro l'unica soddisfazione che si possono togliere ancora è quella di battere il Como. Lo farei anche io al loro posto giustamente, perchè se non si ha nemmeno lo stimolo di battere il Como è inutile che una squdra si iscriva a un campionato. Anche se la squadra è retrocessa deve farsi vedere al meglio e trovare un pizzico di motivazione in più. Inoltre i giocatori del Cagliari sono giovani come i nostri. Hanno i quattro giovani e, in più, i soliti '81,'78, '80. Quindi non è una squadra giovane perchè è retrocessa. E' una squadra fatta per salvarsi, ma che non è riuscita nel suo intento. 

Che Como vedremo in campo? Io cercherò sempre, visto la buona partita di domenica, di avere una squadra equilibrata, ma nello stesso tempo offensiva. Ritorna Sgrò, quindi se riesco farò giocare lui e Shala davanti alla difesa, altrimenti giocherà Guidetti o Greco. Dipende tutto anche dalle condizioni di Maiolo. Se fisicamente ce la fa, dovrò sicuramente far giocare un '87 in mezzo al campo, oppure Rudi difensore centrale.

Più informazioni su