CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Una sconfitta Comense sorride lo stesso: i play-out sono sicuri

Più informazioni su

Le nerostellate perdono la difficile partita contro Venezia ma, complice la disfatta di Maddaloni, evitano la retrocessione diretta e festeggiano il matematico accesso alle eliminatorie.

Una sconfitta che regala il sorriso. Le nerostellate perdono la difficile partita contro Venezia ma, complice la disfatta di Maddaloni, evitano la retrocessione diretta e festeggiano il matematico accesso ai play-out. Al Palasampietro il match resta equilibrato e ben gestito per tutto il primo quarto, poi l’ Umana travolge le ragazze di coach Montini lasciandole con 30 punti di scarto. Le comasche non ci stanno, gli spunti di Zampella e Slavtcheva riaprono la partita e scatenano gli applausi del pubblico. Aziz mette a segno 16 punti in 20’, le venete però non si lasciano innervosire, recuperano palla e conquistano un +12 finale, assicurandosi la decima vittoria consecutiva.

La Comense esce sconfitta ma col sorriso, un buon gioco, una buona reazione emotiva, il recupero di Elena Paparazzo, finalmente in panchina dopo il brutto infortunio e soprattutto la garanzia matematica dei play-out. Ora In calendario c’è l’anticipo di mercoledì a Taranto. La permanenza in serie A non è più un sogno impossibile ma è ancora tutta da conquistare sul parquet.

Più informazioni su