CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Quel viaggio chiamato delusione ed i tifosi tornano a casa prima…

Più informazioni su

I supporters del Como hanno abbandonato in anticipo oggi il terreno di Caravaggio. La squadra di Ramella punita forse oltre i suoi reali demeriti: un netto 4-0 che rilancia l'Uso calcio. Stavolta contestazione, ma in silenzio. Niente scontri, nè tafferugli come accaduto a Solbiate. I tifosi del Como hanno lasciato il terreno di Caravaggio con quasi 20 minuti di anticipo sulla fine della partita. Quando la squadra ha incassato il secondo (dei quattro) gol rifilati dai padroni di casa. Tutti a casa in silenzio e con tanta delusione in corpo. Fino a quel punto, per la verità, i giovani mandati in campo da Ramella non hanno sfigurato. Solo che sono stati evanescenti in attacco con la coppia Battaglino – Maiolo che poco ha "graffiato". L'Uso calcio, invece, si è fatto valere e rispettare. E con il successo di oggi si porta a due soli punti dalla capolista Tempio, attesa domani dalla trasferta di Seregno.

Per il Como, dopo questo pesantissimo ko, qualche giorno di riposo concesso dal mister. Nel prossimo fine settimana di Pasqua, infatti, il torneo di serie D si ferma. Si ritorna in campo domenica 15: azzurri ancora a Casale, campo neutro e senza pubblico, per la seconda giornata di squalifica del Sinigaglia. Avversari saranno i sardi dell'Arzachena.

Più informazioni su