CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Siena travolgente non fa sconti alla Tisettanta: gara senza storia

Più informazioni su

Brianzoli subito sotto nel turno infrasettimanale del campionato. Poi i padroni di casa controllano agevolmente. Cantù tradita da Jordan, non basta la grinta di Williams e Jones. E domenica arriva Milano… Come un rollo compressore. La Tisettanta Cantù, con Smith e Mc Grath in condizioni fisiche non ottimali, spazzata via dallo strapotere della Montepaschi Siena. Finisce 93 – 74 il turno infrasettimanale del campionato di basket maschile ed è risultato che dice tutto su come sono andate le cose ieri sera al palazzetto toscano. E dire che i padroni di casa hanno dovuto rinunciare all'ex Kaukenas perchè colpito dalla febbre. E non si è visto molto anche l'altro ex, Stonerook. La partita l'hanno fatta praticamente in cinque: un quintetto perfetto, tutti in doppia cifra, con il pivot Sato devastante sotto canestro. Hanno lasciato il segno anche Mc Intyre, Forte, Eze e Baxter. Una squadra che, se non succederà nulla, è destinata a vincere facile il campionato.

Siena ha avuto un impatto devastante con la gara di ieri. Pronti via ed è scappata. Cantù ha arrancato paurosamente ed il primo canestro lo ha realizzato dopo cinque minuti. Montepaschi subito avanti di 15 lunghezze. Da allora è stato tutto facile per i toscani. Una specie di amministrazione controllata di una gara che alla vigilia sembrava molto ostica. Per la Tisettanta ci ha provato un concreto Jones a sistemare le cose. Non è stato in grado di fare nulla. Vantaggio incolmabile alla fine dei primi due tempi. Gli altri due sono stati pura accademia. Oltre a Jones (13 punti), bene per Cantù Wiliams (16) e Shaw con 11. Deludente e non all'altezza delle precedenti partite Jordan (7). E domenica prossima, a Cucciago, il derby con Milano. Cantù resta in zona play-off, ma questa sfida non si può perdere. Già tutti venduti i biglietti per il match contro l'Armani Jeans.

Più informazioni su