CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como verso Caravaggio: morale alto, ma infermeria ancora piena

Più informazioni su

Quasi completata la preparazione settimanale per la formazione azzurra: sabato si gioca in anticipo sul terreno bergamasco. Oggi altro inconveniente: si è bloccato Ortelli. In ripresa lenta Bernardi e Terraneo.

Ultime ore di preparazione a Orsenigo per il Como. Sabato azzurri in campo, anticipo di campionato, contro un agguerritissimo Uso Calcio, seconda formazione della classifica del campionato di serie D. “Purtroppo oggi si è dovuto fermare il giovane Ortelli – spiega il team manager Massimo Mascetti -. Si è fatto male ad una caviglia ora la situazione è al vaglio dei medici per sapere se potrà essere disponibile. Franchetto  ha appena ripreso ad allenarsi seppur in palestra, lo stesso bomber Terraneo sta facendo lavoro differenziato come anche Bernardi. Giocatori importanti che sicuramente possono fare la differenza, ma è anche vero che nelle ultime settimane questi giocatori sono stati ben sostituiti da giovani validi e lo hanno ampiamente dimostrato.” 
Un bilancio sulla preparazione di questa settimana?
Una preparazione comunque molto accorta e molto attenta agli ordini di Ramella. Dopo l'ottimo successo di domenica scorsa, si è iniziata la settimana con grande ottimismo e gran voglia di lavorare, direi che questo è stato rispettato ampiamente e i giocatori hanno rispostio bene. Il clima è sereno siamo ottimisti e pronti ad affrontare questa difficile trasferta contro Uso Calcio. 

Sabato anticipo di campionato, si gioca contro Uso Calcio, all'andata non era andata bene. Che squadra vi troverete di fronte?
E' una domanda a cui il mister avrebbe dato una risposta più precisa. Per quello che posso dire io, in base a ciò che ho visto all'andata, è una squadra sicuramente molto compatta, ordinata, che gioca un buon calcio e non molla mai e la dimostrazione è che si trova al secondo posto in classifica. E' quindi una squadra di valore, siamo consapevoli della loro forza ma noi abbiamo un obiettivo da raggiungere non ci riteniamo inferiori, anzi sotto alcuni aspetti possiamo anche dirci superiori, però sappiamo che nel calcio tutto è possibile quando si entra in campo. Di certo non andiamo paurosi o con il timore di affrontare una squadra  che ci possa mettere sotta perchè obiettivamente direi che nessuna squadra è stata superiore al Como, i cattivi risultati ci sono stati più per demerito nostro che per merito degli altri.
 
Quindi ancora giovani in campo, anche sabato? Penso di sì. Si aggiunge  Placida, dopo le due giornate di squalifica, non si tratta di un giovane bensì  di un difensore centrale di eperienza che sarà molto utile al Mr.  Terraneo, Bernardi, Castelnuovo non saranno a disposizione prima di Pasqua. Si dovrà quindi ricorrere a qualche giovane e sappiamo di poter contare su di loro dopo i risultati positivi delle ultime giornate. Andremo a giocare contro l'Uso Calcio senza paure e con la voglia di fare bene.
 
Dopo la vittoria di domenica e la risalita in classifica c'è più grinta, più convinzione? Ma per quanto riguarda la grinta, credo che non sia mancata mai. E' evidente poi che in ogni partita subentrano delle cose che possono condizionare la prestazione dei giocatori e che il pubblico può recepire come mancanza di grinta.E' una squadra in ottima condizione atletica, a parte gli infortunati di adesso. Abbiamo una squadra in forma che è stata ben preparata e che ha ancora tanto da dare visto che il campionato, data la possibilità di poter giocare i play-off, è ancora abbastanza lungo.

Più informazioni su