CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Le porte chiuse “guariscono” il Como, primo sorriso per Ramella

Più informazioni su

Netta affermazione degli azzurri oggi sul campo neutro di Casale Monferrato: Damiano e poi Battaglino piegano il Fanfulla. E migliora anche la classifica grazie ai passi falsi delle dirette concorrenti per i play-off. Scontato, ma anche terribilmente vero: le porte chiuse fanno bene al Como. Che sembra "guarito" dopo un periodo nero con ben sei partite senza reti. Oggi gli azzurri hanno segnato ed hanno convinto. Ma, cosa più importante, hanno messo sotto per 2-0 il Fanfullo sul campo neutro di Casale Monferrato. Una partita che gli uomini di Ramella (prima vittoria per lui sulla panchina lariana) hanno fatto loro nella ripresa dopo un discreto primo tempo e qualche buona occasione non sfruttata. In avvio di ripresa è stato Damiano, mandato in campo al posto di Terraneo, a sbloccare la situazione al 61esimo. Venti minuti dopo il raddoppio di Battaglino. Basta ed avanza per poter tornare a Como con il sorriso.

Tanto più che le dirette avversarie non hanno fatto faville. E così stasera gli azzurri ritornano al quinto posto in classifica, appaiati alla Colognese che oggi ha pareggiato a Tempio (1-1) con la capolista. Il dettaglio degli altri risultati: Villacidrese – Tritium 2-3; Alghero – Seregno 1-1; Palazzolo – Calangianus 2-1; Renate – Atletico Cagliari 2-1; Tempio – Colognese 1-1; Merate – Solbiatese 2-1; Turate – Arzachena 0-0; Olginatese – Uso Caravaggio 1-2.

La classifica: Tempio 55 punti, Uso Calcio 50, Alghero 49, Colognese e Como 43, Arzachena, Olginatese e Solbiatese 41, Tritium 38, Renate 36, Salus Turate 35, Villacidrese 34, Merate 33, Calangianus 31, Fanfulla, Palazzolo 30, Seregno 21, Atletico Cagliari 16.

Più informazioni su