CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como, l’emergenza non è finita: infermeria sempre molto affollata

Più informazioni su

La squadra azzurra ha completato oggi la preparazione in vista della gara di domenica a Casale con il Fanfulla. Ramella conta gli infortunati: formazione in alto mare. Domani l'ultimo allenamento.

Una giornata di lavoro ma senza troppo appesantire la preparazione. Si è chiusa oggi la settimana del Como al Centro sportivo di Orsenigo. La truppa azzurra agli ordini di mister Ramella si è concentrata sugli ultimi dettagli in vista della sfida di domenica contro il Fanfulla. La partita – alle 15, con il nuovo orario primaverile – sarà giocata a Casale Monferrato su campo neutro e a porte chiuse vista la decisione del giudice sportivo (vedi precedenti lanci) arrivata dopo le intemperanze di alcuni tifosi domenica scorsa. In programma per domattina un nuovo leggero allenamento poi il tradizionale rompete le righe e appuntamento a domenica per la trasferta. 
Plausibilmente la rosa dei convocati per il match sarà estremamente simile a quella di domenica scorsa. Continua, infatti, l’emergenza infortuni. Terraneo, Franchetto, Gavazzi e Castelnuovo continuano a essere fermi e inoltre in fortissimo dubbio è anche la presenza di Bernardi. L’unico recupero possibile – ma solo in relazione all’emorragia di veterani – è quello di Maiolo. Contro il Fanfulla dunque in campo scenderà ancora una volta un Como molto giovane. Non è da escludersi che il tecnico convochi anche un paio di ragazzi della Juniores. A questo bollettino di guerra vanno aggiunte anche le squalifiche di Sgrò e Palcida.

Più informazioni su