CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ecco l’ottavo posto: la Tisettanta supera Upea e si piazza

Più informazioni su

Quattro punti. Tanto è bastato ai brianzoli per battere Capo d'Orlando. La partita termina 67 a 63 e Cantù ha conquistato il tanto sospirato pari merito con Montegranaro e Napoli.

Quattro punti. Non serve altro alla T70 Cantù per battere l'Upea Capo d'Orlando. La partita termina 67 a 63 per i brianzoli che conquistano il tanto sospirato ottavo posto in classifica a pari merito con Montegranaro e Napoli. Partita sostanzialmente equilibrata: l'attenta difesa canturina riesce a contenere lo spauracchio Young, capocannoniere del campionato che sul parquet di casa non riesce però a mettere a segno più di 12 punti. Inizio gara in salita: T70 subito sotto, nel primo quarto sono 9 i punti di vantaggio dell'Orlandina, ma la reazione biancoblu non tarda ad arrivare e i canestri di Jordan e Mazzarino consentono alla compagine canturina di arrivare all'intervallo lungo quasi in parità (36 a 35). Il ritorno sul campo segna un equilibrio tra le due squadre, attente a non concedere spazi e punti preziosi ma gli uomini di Sacripanti sanno giocano bene le loro carte e, complici i canestri realizzati dalla lunga distanza, si portano in vantaggio sui siculi. Suona la sirena: Cantù vince e si avvicina sempre più ai play-off. Domenica prossima sfida casalinga contro Premiata Montegranaro.

Più informazioni su