CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il Como in caduta libera: ko anche a Solbiate e play-off a rischio

Più informazioni su

La formazione di Ramella, schierata in condizioni di piena emergenza, superata dai varesini a cinque minuti dalla fine. Attacco sempre senza reti: oltre 500 minuti di digiuno. Classifica da brividi, la rabbia dei tifosi. Peggio di così non poteva andare. Il Como incassa una nuova sconfitta dopo due modesti 0-0. Passa di stretta misura (1-0) la Solbiatese grazie ad una rete di Marsich a cinque minuti dalla fine. E gli azzurri restano al palo: 540 minuti senza segnare e classifica terribile visto che oggi sia i varesini che l'Olginatese hanno superato il Como, ora al settimo posto a quota 40 con l'Arzachena. Decisamente un periodo no che neppure Ramella è riuscito ad invertire. Oggi, poi, la squadra era senza giocatori di esperienza come Sgrò, Placida e Terraneo e le assenze si sono sentite sull'economia finale della gara.

Un autentico disastro dal quale anche il nuovo allenatore non sa proprio come uscire. Ed il sorriso esibito al suo arrivo sembra già essersi spento. Anche perchè oggi i tifosi presenti a Solbiate, i soliti irruducibili, hanno fischiato e contestato apertamente. Rabbia, delusione, amarezza: un mix che rischia di diventare esplosivo. Ora a Ramella non resta altro da fare che cercare di rimettere in carreggiata la squadra da qui alla fine del campionato e sperare di riuscire ad imbroccare qualche partita giusta. Altrimenti, così stando le cose, anche i play-off sarebbero persi. Una vera sciagura per una squadra che anche oggi ha mostrato limiti tecnici e caratteriali notevoli. Le dirette avversarie hanno fatto tutte molto bene. E così i lariani si ritrovano stasera al settimo posto.

Il dettaglio dei risultati della giornata: Fanfulla – Olginatese 1-3; Arzachena – Renate 1-1; Seregno – Colognese 2-2; Atletico Cagliari – Tempio 2-3; Tritium – Merate 3-1; Alghero – Palazzolo 2-1; Calangianus – Villacidrese 0-1; Oso Caravaggio – Turate 0-0.

La classifica: Tempio 54 punti, Alghero 48, Uso Calcio 47, Colognese 42, Solbiatese ed Olginatese 41, Como ed Arzachena 40.

Più informazioni su