CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ma mister Ramella è soddisfatto: “Ho rivisto la partita, bene così”

Più informazioni su

Dopo il pari ottenuto ieri dal Como contro Tritium il neo tecnico ammette: "Alla fine del match ero deluso ma poi riguardando le immagini con calma ho visto i primi segnali positivi". Oggi subito al lavoro mercoledì trasferta a Merate. "Dico la verità, all'inizio ero un po' preoccupato, poi a casa mi sono messo lì tranquillo a riguardare la partita e devo dire che sono contento perchè alla fine ho fatto solo 3 allenamenti ma i risultati si vedono". E' contento per il suo Como nonostante il misero pari di ieri, ottenuto in casa contro Tritium (vedi precedenti lanci). Mister Ramella, con il consueto buonumore che lo caratterizza, torna volentieri sul match di ieri e offre la sua lettura. Molto tecnica e molto appassionata. "Abbiamo liberato – spiega – in fascia 8 volte l'esterno, abbiamo fatto 4 sovrapposizioni costanti sulla destra, con cross non a buon fine, abbiamo fatto 6 ripartenze che se ne indovinavamo almeno 2, l'ultimo passaggio andavamo in porta. Abbiamo creato 4 occasioni da goal, abbiamo fatto 5 punizioni nelle quali 2 son venute bene, la terza con l'esterno che è andato sul cross, poi la rimessa laterale è andata bene; la quarta abbiamo liberato Placida  che da solo l'ha data in bocca al portiere." Ecco la partita di mister Ramella. Ecco quello che ha visto e quello che gli è piaciuto.

Soddisfatto dunque… Sono meno preoccupato, è logico all'istante in campo lo ero di più, invece i ragazzi hanno fatto quello che io ho chiesto di fare. La gente vede il gol e le occasioni ma non vede come sono state preparate le azioni, specialmente l'azione di Bernardi che in 7 tocchi è arrivato davanti al portiere, . Poi giocando con questo modulo si danno anche delle occasioni agli altri, infatti anche il nostro portiere ha fatto 2 belle parate e hanno sbagliato un gol anche loro, abbiamo creato delle buone condizioni per poter crossare e questo è l'importante per me dopo 4 giorni di lavoro.

Per mercoledì già bisognerebbe arrivare ad altro, cioè raggiungere un altro scalino…. Sicuramente uno scalino, magari sfruttando di più le ripartenze che abbiamo avuto, non sbagliando l'ultimo passaggio che se lo avessimo fatto giusto 2 volte avevamo, una volta Sgro, una volta Shala, da soli davanti al portiere.

Avete due giorni di lavoro, oggi e domani, su cosa vi concentrerete? Purtroppo dobbiamo concentrarci sul recupero magari di Gruttadauria e vedere in che condizioni si può giocare , e sicuramente potremo fare un lavoro di rilassamento, ci siamo già giocati qualcosa in più senza tralasciare di osservare come gioca la squadra avversaria, loro hanno un gioco sulle fasce molto importante. Quindi o Schepis e Carrafiello sono in condizioni da soli di sopperire a questi velocisti, e io penso che ce la possano fare, oppure troveremo la soluzione di raddoppiare quando questi avranno la palla

Mercoledì il Merate, è abbordabile il risultato? Io dico la verità, la serie D è tanto strana, con la storia dei giovani. Tutte le squadre sono allo stesso punto, a giocare contro il Como è logico che danno qualcosa in più, ve ne accorgerete anche mercoledì. Noi comunque dobbiamo cercare di andare avanti con il nostro sistema di gioco, liberando le fasce il più possibile, cercando di saltare l'uomo e buttare dentro la palla.

Mister, l'infermeria cosa dice?L'infermeria dice che Maiolo non è disponibile e Gruttadauria oggi va dal dottore alle due meno un quarto, alle due e mezza vediamo in che condizioni è e se può giocare. Gli altri spero niente ma le botte di solito saltano fuori al lunedì. Speriamo di non trovare nessuno con botte pericolose che possano mettere in dubbio la loro presenza. 

Più informazioni su