CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il pugno di ferro del giudice: quattro anni al dirigente – violento

Più informazioni su

E' un accompagnatore del Villaguardia, seconda categoria girone H. L'episodio risale ai giorni scorsi: incontro disputato sul campo neutro di Lambrugo. Insulti e botte all'indirizzo dell'arbitro.

Mano pesante del giudice sportivo provinciale Sassi: dopo aver esaminato il referti delle ultime gare, ha deciso di squalificare per quattro anni Giacomo Sala, dirigente accompagnatore del Villaguardia, formazione che milita nel campionato di calcio di seconda categoria, girone H. Domenica scorsa, sul campo neutro di Lambrugo, l'uomo si sarebbe reso responsabile di un comportamento violento e grave, tale da spingere l'arbitro ad allontanarlo dal terreno durante la partita tra Villaguardia ed Inverigo (vinta 2-0 da quest'ultima): Sala lo avrebbe colpito al petto con la bandierina (stava facendo il guardalinee in qul momento, cosa prevista nei campionati dilettantistici ndr), poi avrebbe colpito il direttore di gara con un calcio e lo avrebbe riempito di insulti anche pesanti. Tutto annotato sul referto. Ed ora la "mazzata" del giudice.

Più informazioni su