CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Brave a scuola ed anche sul ghiaccio: premiate dal Comune

Più informazioni su

Ricevimento ufficiale ieri sera a Palazzo Cernezzi per Anna Cappellini e Francesca Rio. Parole di elogio per loro da parte del sindaco:"Sono un esempio per tanti giovani: studiano ed ottengono grandi risultati sportivi". “Siete esempio per i giovani in una cultura dove spesso responsabilità e fatica sono visti come fastidi e non valori utili alla formazione del carattere”. Il comune di Como ha premiato così, attraverso le parole del sindaco, Stefano Bruni, le pattinatrici su ghiaccio Anna Cappellini e Francesca Rio. Le due atlete sono state ‘incoronate’ ieri sera in Municipio. L’amministrazione ha voluto festeggiare gli importantissimi risultati raggiunti dalle due sportive comaschi. Anna Cappellini, 19 anni iscritta al primo anno della facoltà di lingue e letterature straniere all’Università Statale di Milano, è reduce dal trionfo nella danza su ghiaccio alle recenti Universiadi che si sono svolte a Torino dove, insieme al partner Luca La Notte, ha dominato la sua specialità

Francesca Rio, 16 anni, che frequenta il liceo scientifico Gallio e che discende da una famiglia di sportivi nel mondo del ghiaccio (suo nonno, presente alla cerimonia di premiazione, ha infatti partecipato a Campionati europei e mondiali negli anni ’50), ha invece conquistato il titolo junior di pattinaggio artistico singolo, titolo che in passato era stato conquistato più volte nella specialità di danza su ghiaccio anche da Anna Cappellini. “I risultati conseguiti dalle due atlete e l’ottimo loro profitto scolastico – ha sottolineato il sindaco Stefano Bruni – sono la dimostrazione di come sia difficile, ma possibile, conciliare attività sportiva di alto livello con l’impegno scolastico. Ovviamente tutto questo comporta anche tanti sacrifici ma la passione e le soddisfazioni permettono di superare ogni ostacolo.”

Più informazioni su