CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“La svolta è arrivata ma adesso dobbiamo ottenere continuità”

Più informazioni su

Cosi mister Parolini. L'allenatore azzurro torna sulla partita vinta ieri dal suo Como contro Olginatese. Poi guarda avanti: "Adesso pensiamo a un match per volta, senza badare alle altre" La vittoria c’è. E questo conta. Obiettivo raggiunto e grande entusiasmo in casa Como dopo la vittoria di ieri – vedi precedente lancio – contro Olginatese. Ma si tratta del primo passo. Quello atteso per ingranare la marcia giusta e ricominciare a trottare verso la testa della classifica. Lo sa bene mister Parolini che, comunque, ha brillantemente superato la prova cui era chiamato. “Sono soddisfatto per i tre punti anche se – spiega -il risultato poteva essere di proporzioni diverse visto che secondo me il 2 a 1 ci va abbastanza stretto per l'andamento della gara.

Soddisfatto comunque  della prova dei ragazzi? Si, si la prova della squadra…hanno risposto a quello che avevamo provato in settimana, passo dopo passo stiamo migliorando comunque continueremo a lavorare per cercare questo obiettivo tanto decantato.

Una bella partita ma come diceva lei forse il risultato poteva essere diverso, quel rigore non assegnato, secondo lei c'era? Il rigore era abbastanza netto, per di più poi ne è stato dato uno che francamente lascia molto l'amaro in bocca anche perchè si andava sul riposo 2 a 0 e la partita era sicuramente di un altro andazzo, senza rischiare più di tanto, invece sul 2 a 1 può succedere sempre, come è successo domenica, di poter beccare un goal..strano com'è successo.

Quindi possiamo dire che la svolta tanto attesa è finalmente arrivata? Si, adesso cercheremo di dare continuità a questa vittoria, noi ci tenevamo tanto a questa vittoria anche per il morale dei ragazzi..e anche perchè mancava da ben quattro, cinque domeniche, dovevamo vincere per provare a ripartire, questo era il nostro obiettivo.

E la vittoria, appunto, è arrivata. Sì.

I prossimi programmi. In vista la partita di domenica contro il Seregno, da domani riprendono gli allenamenti, con che vena? Il programma è che adesso viviamo alla giornata, partita per partita, perchè noi dobbiamo rimontare, non dobbiamo guardare quello che fanno le altre ma dobbiamo pensare in casa nostra, chiaramente con più vittorie possibili.

Si sono registrati particolari infortuni nella partita di ieri? No, ieri penso che sia filato per una volta tutto liscio, senza infortuni.

Quindi potrà contare sulla squadra sostanzialmente al completo? Potremo sicuramente contare su quelli di domenica più dovremmo recuperare tutti i nostri infortunati, più lo squalificato Shala, dovremmo avere, toccando ferro, l'organico al completo la settimana prossima.

Più informazioni su