CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il Como in crisi chiama a raccolta i tifosi:”Abbiamo bisogno di voi”

Più informazioni su

L'allenatore Falsettini vuole tanta gente domani al Sinigaglia per una gara sulla carta semplice, ma di fondamentale importanza per il futuro. Assenti in tre, rientra Bernardi. "Dobbiamo vincere a tutti i costi".

Rifinitura senza la pioggia questa mattina per il Como. In una momento già non semplice, con due sconfitte di seguito sul groppone, Giove Pluvio ha graziato gli azzurri, mentre su tutta la provincia l’acqua è scesa copiosa sui campi di allenamento i ragazzi sono riusciti a chiudere la preparazione settimanale senza rischio di raffreddore e influenza. In vista la sfida casalinga di domani contro l’Atletico Cagliari. Un’altra sarda, tanto per non stare mai tranquilli. Il Como ha dalla sua il vantaggio del terreno amico e un periodo non troppo favorevole per gli avversari. “Domani dobbiamo fare una grande partita – ha spiegato mister Falsettini a fine lavoro – . Grande per tanti motivi. E’ necessario vincere”.


Sul fronte infortuni, il Como domani scenderà in campo senza Gruttadauria, Castelnuovo e Donghi, tutti alle prese con infortuni e acciacchi. Il resto della truppa è invece al 100% e non si segnalano problemi. La buona notizia è che già dal primo minuto dovrebbe rientrare Bernardi che affiancato da Terraneo costituirà il reparto offensivo azzurro. “I ragazzi sono tutti pronti – continua il tecnico – e carichi di voglia, smaniano per fare bene. Non basta che la partita sia facile sulla carta. Le partite sono facili solo dopo averle vinte".
Dopo la preparazione di questa mattina è arrivato il tradizionale “rompete le righe”. Appuntamento per la riunione tattica ed il pranzo domattina all’Hotel Como. Quindi lo spostamento allo stadio. Da mister Falsettini l’appello ai tifosi: “Venite tanti e caldi come sempre. Abbiamo bisogno di voi più che mai”.

Più informazioni su