CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Sardegna sempre tabù per il Como: altro brutto capitombolo!

Più informazioni su

Gli azzurri superati per 3-1 dall'Arzachena. Partita dai due volti: vantaggio lariano con Marinucci alla fine del primo tempo, poi si scatenano i padroni di casa e per i ragazzi di Falsettini è notte fonda. E la vetta si allontana… Sembra una maledizione. Terza trasferta in Sardegna ed altrettante sconfitte per il Como. L'ultima rimediata oggi al comunale di Arzachena dove la formazione di Falsettini è stata superata per 3-1 al termine di una gara dai due volti. Discreto primo tempo dei lariani anche se in formazione molto rimaneggiata, poi la rimonta decisa dei padroni di casa ed il risultato si ribalta. Azzurri in vantaggio con Marinucci al 40. Sembra fatta, ma non è così. L'Arzachena torna dal riposo con una marcia in più e si scatena: prima Fadda (55) pareggia, poi è Sposito a segnare una doppietta al 60 ed all'84. Il Como va al tappeto e porta a casa il nuovo stop. Terzo nell'Isola, come detto, secondo consecutivo dopo quello di domenica con l'Uso Caravaggio al Sinigaglia. Momento nero ed adesso rischia sul serio anche Falsettini.

Il Como in classifica è fermo a 23. Davanti a tutti c'è il Tempio che oggi ha vinto per 1-0 in casa col Renate. Un punto dietro un'altra sarda, l'Alghero che è stato superato dalla Tritium (1-0). L'Arzachena completa il tris delle sarde in vetta alla serie D scavalcando il Como ed issandosi a quota 24. Un punto dietro gli azzurri c'è il Caravaggio (oggi ha dominato 3-1 il Merate). Netto ko anche per il Turate, superato a Cologno per 4-1. Una partita storta per gli uomini di Zilio, subito in salita. La compagine della "bassa" è comunque saldamente a centroclassifica.

Più informazioni su