CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Infermeria piena, ma il mister guarda avanti:”Conta la mentalità”

Più informazioni su

Marco Falsettini non sembra molto preoccupato alla vigilia della trasferta di Lodi:"Tanti assenti, ma i ragazzi che vanno in campo devono dare il massimo". Domani a casa di un Fanfulla ostico e con un bomber temibile.

“Battaglino non ce la farà perché ha ancora la caviglia gonfia. Carrafiello lo valuteremo tra oggi e domani, speriamo di recuperare almeno lui. Bernardi riprenderà martedì prossimo mentre Cigagna ne avrà per due settimane”. Bollettino infelice dall’infermeria del Como. Gli ultimi aggiornamenti arrivano dal tecnico azzurro, mister Falsettini. Ma l’allenatore invita a non allarmarsi. “Quando il gruppo è forte – spiega – le assenze vanno in secondo piano. Noi sappiamo che gli undici che vanno in campo, e i sette che vanno in panchina, danno sempre tutto quello che possono dare. E per questo sono contento. Non mi preoccupo delle assenze, ma della mentalità che ci deve essere sempre, sia in allenamento che in partita”
Domenica trasferta lodigiana, in casa Fanfulla. “Partita al solito difficile – sottolinea Falsettini – hanno ottimi attaccanti e sono una squadra che al momento non ha tutti i punti che meriterebbe. Io conosco personalmente Della Giovanna che ho allenato un anno a Mantova, è un ottimo giocatore uno di quelli che ha fatto più gol in questa categoria”.
Insomma prudenza massima. “Dobbiamo guardare in casa nostra e ripetere la prestazione di domenica scorsa”. Gli allenamenti questa settimana sono andati bene. “Stiamo facendo bene anche a livello fisico, siamo pronti per tutto” conclude il tecnico. Ancora da valutare se mettere in programma la rifinitura di oggi a Orsenigo. Partenza per Lodi fissata per domenica mattina.

Più informazioni su