CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Sorride l’Alghero e la Sardegna è sempre più amara per il Como

Più informazioni su

Nuovo ko azzurro dopo quello con la Villacidrese. Partita non bella, condizionata da un caldo insolito. Azzurri troppo prudenti, si svegliano solo dopo il gol subito. Terraneo il più pericoloso, ma non basta.

Sardegna sempre più amara per il Como. Altro stop dopo quello con la Villacidrese. Oggi è toccato all’Alghero mettere il freno agli azzurri di Falsettini, superati per 1-0 dopo una partita non esaltante. Un Como troppo prudente quello che l’allenatore lariano ha mandato in campo in terra sarda. Complice anche il caldo, decisamente inatteso in questo pomeriggio di ottobre inoltrato, Sgrò e compagni hanno stentato molto per tutto il primo tempo. Non che i padroni di casa, nei primi 45 minuti, hanno fatto faville: Esposito, confermato in porta, non è quasi mai stato impegnato. Si è mosso molto Terraneo anche se ha concretizzato poco: bella una sua girata al 24esimo, ma troppo facile per impensierire il portiere Lorello, in prova a Como nei mesi scorsi ed ora ad Alghero come punto fermo.


Ripresa decisamente migliore. Subito Como con Terraneo che dal limite colpisce la traversa e poi un diagonale di Sgrò fuori un minuto dopo. Al 15esimo il gol dei sardi: Lamberti si gira in area. Il suo tiro non è irresistibile, ma una deviazione di Gruttadauria mette fuori gioco Esposito. E’ il gol che decide la partita e fa esultare i padroni di casa, ora ad un solo punto dagli azzurri in classifica. Falsettini a questo punto manda in campo Bernardi per affiancare Terraneo ed uno spento Shala. E l’attaccante si mette in luce quasi subito con una punizione dal limite. La migliore occasione per pareggiare capita ancora a Terraneo: stavolta di testa. Una sua girata di testa, al 31esimo, fa gridare al gol, ma Lorello sventa in angolo. Poi uno sterile pressing sino alla fine. Ed il Como, seguito da una trentina di encomiabili tifosi anche oggi, torna a casa con il secondo ko in Sardegna.

Più informazioni su