CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Comense in ansia, il giudice sportivo le può togliere il successo

Più informazioni su

La bella prova di domenica a Viterbo può essere vanificata dalla leggerezza commessa nell'ultima frazione con 4 straniere in campo. Coach Montini: "Loro non molto sportive, mancavano 19 secondi…". Rischio di ritrovarsi ancora a zero punti. Comense in ansia e sempre più nelle mani del giudice sportivo di basket femminile che potrebbe cancellare la bella vittoria ottenuta domenica a Viterbo (primo successo stagionale). Una "leggerezza" dell'allenatore Montini, che inavvertitamente ha mandato in campo quattro straniere assieme, può costare a caro prezzo. Il risultato della gara non è stato omologato. Sempre più probabile, con il passare delle ore, il 20.0 a favore delle laziali. La stessa cosa avvenuta il turno inaugurale nella gara fra Taranto e La Spezia. E così la Comense potrebbe ritrovarsi domenica, nella gara casalinga con Montichiari, ad inseguire la prima vittoria dell'anno.

La Comense lo ricordiamo conduceva per 74-55 quando in campo, contro il regolamento entra la quarta straniera Latoya Turner. ”Il cambio era previsto per Aziz-dice l’allenatore della comense – Walter Montini – ma la ragazza stava bene,mentre la Paparazzo era stanca e ha rischiato di cadere in un azione difensiva, la decisione è stata quella di togliere chi era più stanco e poteva incorrere in un infortunio." Coach Montini non risparmia qualche bordata a Viterbo "Non critico i dirigenti di Viterbo, ma come presa di posizione la giudico un po’ antisportiva dato che sul campo era maturata una sconfitta abbastanza netta. Non penso che quei 19” abbiano dato motivo a Viterbo di sentirsi attaccata irregolarmente da Como, è stata una svista che non ha comportato differenze nel punteggio.” E anche per Montini sono poche le aspettative riguardo ad un verdetto positivo”La speranza è che Viterbo faccia un ricorso non rispettando le regole”

Più informazioni su