CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Partenza sprint, ma poi la resa. Questa Cantù non piace proprio

Più informazioni su

Nulla a che fare con la super prova di domenica con la Benetton. I brianzoli, sospinti da Jordan, tengono bene il campo due tempi. A quel punto esce tutta la potenza dei padroni di casa. Prima bene e poi male. Risultato logico ? Una sconfitta che si può anche mettere in conto di fronte alla VidiVici Bologna dell'ex Blizzard. Per Cantù un passo indietro rispetto a sette giorni fa contro Treviso. Nel senso che la continuità di rendimento chiesta da coach Sacripanti non si è vista sino al termine. E dire che i brianzoli, sospinti dal folletto Jordan (23 punti per lui alla fine, il migliore dei suoi) e dalle percussioni di Shaw, erano andati avanti fino a +14. Due tempi condotti alla grande prima di arrendersi.

Merito anche del tecnico di Bologna che ha cambiato quintetto ed ha reso la vita difficile a Cantù. Gli uomini di Sacripanti hanno avuto poi un Jordan più discontinuo rispetto alle prime due frazioni di gioco. Bologna è passata al comando dopo un imperioso break di 12-0 in avvio del terzo tempo. Non è stata più ripresa. Finale 71 – 59 per i padroni di casa.

Più informazioni su