CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“La maglia del Como, sogno realizzato: ed ora partiamo bene”

Più informazioni su

Il bomber azzurro Terraneo si confessa alla redazione. Il papà tifoso lo ha portato allo stadio fin da piccolo. Il debutto di sabato con il Turate si avvicina:"Dobbiamo fare bene per i tifosi, ma non sarà una passeggiata…".

“Confesso che quando, a 34 anni, mi hanno proposto di giocare a Como sono stato proprio felice”. Il suo debutto in maglia azzurra negli ultimi tempi è stato più che positivo. Emanule Terraneo, comasco Doc di Inverigo, è uno di quei giocatori che vivono il calcio con impegno e concentrazione, ma ama farlo con il sorriso e scherzando. “Il cuore fin da piccolo ha battuto per la Juve – ammette – ma il Como è il Como. Mio padre non mi ha fatto perdere una partita. Insomma essere qui è un onore”. Un onore che ha siglato con buone prestazioni, tra Coppa Italia e amichevoli, e gol.

Sabato subito un bel derby… “E’ la prima di campionato, davanti nostro pubblico. Dobbiamo fare bene per forza anche se non sarà  facile perché è l’esordio e sappiamo che chiunque giochi col Como ci mette il doppio dell’impegno e no fa sconti”

I due match di coppa Italia con il Seregno. Prove soddisfacenti? “Direi di si. Siamo una squadra rinnovata. Stiamo cercando l’intesa perfetta e le basi sono buone. Anche la società ha lavorato duramente per formare una rosa di prestigio. Sono state buone gare io sono fiuducioso"

La preparazione è durata più del previsto con i calendari ritardati… ”E’ stata una preparazione un po’ particolare, in effetti lunga. Ma ci ha permesso di conoscerci meglio. Abbiamo cambiato il programma iniziale. Non ha fatto male”

Che campionato vedi? “Difficile. Ci sono le trasferte sarde, sono lunghe e faticose. Poi incontreremo formazioni di tutto rispetto: Tritium, Solbiatese, Uso Calcio. Ma credo che siamo attrezzati per arrivare fino in fondo e giocare tutto…”

Falsettini? “Lo conosco bene, mi ha allenato quando giocavo a Olginate. E’ bravissimo, ha alle spalle tre campionati vinti tra D e C. Per lui parla il curriculum”

Rosa ultimata con Bernardi negli ultimi giorni. Lo conosci? “No, l’ho conosciuto ieri avrò modo di approfondire nei prossimi giorni. Ma direi che anche lui vanta un buon curriculum. Quest’anno dobbiamo essere tanti e tutti bravi. Può succedere di tutto e dobbiamo essere pronti tra squalifiche, infortuni, problemi…”

Più informazioni su