CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Filosofia, romanzi e poesia: altra giornata ricca a Parolario

Più informazioni su

Un martedì carico di appuntamenti per la manifestazione in corso in Piazza Cavour a Como. Grandi i nomi presenti, tra gli altri: Alessandro Perissinotto, Massimo Fini e Franco Marcoaldi. Il dettaglio. Romanzi polizieschi, filosofia, fantascienza, poesia e teatro: è decisamente ricco il carnet di Parolario per la giornata di oggi. Si parte con la presentazione di un romanzo a metà fra il giallo e l’indagine psicologica, Una piccola storia ignobile di Alessandro Perissinotto, che l’autore presenta alle 17 al Caffè letterario di Piazza Cavour, insieme ad Alessandro Galimberti. Alle 18 i patiti della fantascienza sono attesi al Broletto, dove Inisero Cremaschi, Paola Bonfadini e Luigi Picchi parlano di Orizzonti possibili: ipotesi di fantascienza.  Pausa filosofica invece in Biblioteca con Alfredo Tomasetta e Michele Di Francesco. Un tema difficile quanto stimolante, quello scelto da Di Francesco, La mente e l’ordine naturale. Per gli appassionati di geografia locale e di montagna, alla Libreria Meroni alla stessa ora Sara Faverio presenta la carta I sentieri del Bisbino, edita da Dominioni.Gli incontri con l’autore al Caffè letterario in piazza proseguono alle 18.30 con il fustigatore di luoghi comuni Massimo Fini. Dialoga con lui  Manuela Maffioli. La poesia del mondo animale è a Parolario alle 21 in Piazza Cavour, grazie ad un ospite del calibro di Franco Marcoaldi. Nel 2006 per Einaudi è uscito il suo Animali in versi. Lo scrittore romano dialoga con Nadia Fusini e Lorenzo Morandotti. Altri due appuntamenti sono previsti in contemporanea, sempre alle 21. In Biblioteca si progetta una “nuova Como”, con la conferenza Como: futuri possibili, scenari e scelte per la rivitalizzazione della città in cui intervengono Francesco Cetti Serbelloni, Emanuela Donetti e Micaela Terzi.  Alle 21.30 al Broletto ritornano le atmosfere inquietanti con cui si era aperta la giornata, grazie al libro di Gianfranco de’ Capitani, Una questione di luna piena.Dal libro Una questione di luna piena è stata tratta la sceneggiatura, scritta da Daniela Tanzi, che dialogherà con de’ Capitani e lo psicoterapeuta Gaetano Giovi.  In seconda serata, alle 22.30, in Piazza Cavour ci sarà un piccolo cambio di programma: al posto del documentario Case! di Riccardo Iacona (RAI), verrà proiettato Quando l’arte si tace del regista Riccardo De Cal, freschissimo vincitore della quinta edizione del concorso abbinato al Festival Internazionale del Cinema d’Arte, che si è tenuto a Bergamo dal 23 giugno al 1 luglio 2006.  L’ingresso è libero per tutti gli eventi.Dalle  ore 16 alle 23 è attivo in Piazza Cavour un INFO POINT dove è possibile prenotare visite guidate, ricevere informazioni e depliant. Spazio Ristorante in Piazza Cavour a cura di DEACAFE’, prenotazioni 320.0187781

Più informazioni su