CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il Como oggi nel verde di Chiavenna:”Dobbiamo fare gruppo”

Più informazioni su

Parla l'allenatore Falsettini dopo due giorni di preparazione allo stadio. Nel pomeriggio si inizia a fare sul serio in attesa di notizie sul ripescaggio:"Al momento, pensiamo solo alla serie D". Si parte per Chiavenna. Prima trasferta dell'anno per il nuovo Como di Enzo Angiuoni, affidato alle mani di Marco Falsettini, il nuovo allenatore. Nuovo è anche il preparatore atletico, quel Nicolas Townsend che a dispetto del cognome è comasco al 100%. E che da sabato (compreso ieri mattina) ha già iniziato a "saggiare" la condizione della squadra. Il clou della preparazione da oggi nel ritiro di Chiavenna (la squadra è attesa attorno a mezzogiorno per il pranzo). Nel pomeriggio la prima seduta atletica agli ordini di mister e preparatore. I giocatori resteranno in "quota" per due settimane durante le quali saranno svolte alcuni partitelle amichevoli.

"Sarà un periodo importante – spiega alla redazione Falsettini – perchè dovremo mettere a punto tutto quello che ci serve per il campionato. E poi dobbiamo fare gruppo. Credo molto in questa fase della preparazione: si gettano le basi per poter fare bene". Il tecnico, giunto dal Pergocrema, è rimasto entusiasta dall'ambiente in casa azzurra:"Lo dico sul serio – precisa -. Non pensavo di trovare così tanta voglia di fare bene. I nostri tifosi, poi, mi hanno subito conquistato, lo stesso anche il presidente. Devo fare bene, so che è una grande occasione ed un onore essere qui".

Falsettini guarda anche avanti, all'eventuale ripescaggio in C2:"Non dobbiamo fare l'errore di pensare ossessivamente a questo – precisa -. Al momento siamo in D ed è giusto che pensiano solo a questo. Chiaro che se dovesse arrivare la C2 saremmo tutti felici. Ma un passo per volta. Se anche le cose dovessero restare così come sono, dico che i giovani a mia disposizione mi danno ampie garanzie per un torneo positivo. Dobbiamo impegnarci al massimo per dare soddisfazioni a dirigenti e tifosi. Questo il nostro obiettivo".

Più informazioni su