CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Magritte preso d’assalto fino all’ultimo: chiusa la super-mostra

Più informazioni su

La rassegna aperta fino a tarda ora per dare la possibilità ai ritardatari di scoprire il genio del pittore belga. Oggi il dato ufficiale dei visitatori, ma Mirò e Picasso sono stati ampiamente battuti. Poi grande spetacolo con i fuochi. Un assalto continuo. In mattinata, nel pomeriggio ed in serata. Qualcuno, i ritardatari, hanno sfruttato l'apertura straordinaria fino alle 2 per ammirare le opere di Renè Magritte, il genio belga che con il suo "Impero delle luci" ha conquistato i comaschi e non solo. La mostra, organizzata dall'Assessorato alla cultura del comune di Como, ha chiuso i battenti nella notte. Con migliaia di visitatori anche nell'ultima giornata. Oggi il dato ufficiale anche se le precedenti mostre di Mirò e Picasso sono state nettamente distaccate. Per Palazzo Cernezzi un risultato importante, ben superiore alle attese.

La mostra ha chiuso con lo show pirotecnico nel parco di Villa Olmo: migliaia di persone, ieri sera, con il naso all'insù per seguire l'affascinante spettacolo pirotecnico che ha illuminato il primo bacino del lago dalle 23. Fuochi a tempo di musica, tra cui l'Inno nazionale, che sono stati molto apprezzati. Giù il sipario su Magritte, ora bisognerà vedere se il Comune sta già pensando alla quarta rassegna di fila. Sindaco Bruni ed assessore alla cultura Gaddi, felici per l'esito del successo di Magritte, non si sono ancora sbilanciati.

Più informazioni su